Coronavirus – Preziosi: “Al Genoa ancora 15 positivi, rischiamo la Serie B”

MILAN NEWS – Il presidente del Genoa Preziosi si lamenta per la situazione della squadra, ancora falcidiata dal Covid-19. E si interroga su come proseguire.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi
Enrico Preziosi Genoa

Ultime Notizie AC Milan: Preziosi e i problemi Covid-19

MILAN NEWS – La squadra di Serie A più colpita dall’emergenza Coronavirus è stata fino a questo momento di sicuro il Genoa. I rossoblù hanno ancora oggi 15 giocatori positivi e hanno dovuto saltare l’ultima giornata col Torino, che è stata rinviata. Di questo ha parlato il presidente Enrico Preziosi. Ecco le sue parole al CorSport: “Ho 15 giocatori positivi, nessuno si è negativizzato. Sono quasi tutti titolari. Non so proprio come potremo presentarci a Verona o con l’Inter. La positività di Ibra è durata 16 giorni, per noi sarebbe un disastro. Che faccio, mando in campo la Primavera… Si perde il valore sportivo della partita. La Lega prevede un solo jolly, ma così rischiamo tanti 0-3 e di finire in Serie B. Il nostro centro è stato migliorato e sanificato, la palestra è in aperta campagna e abbiamo superato le ispezioni federali. Perin mi disse che aveva partecipato a delle cene, come fanno tutti, probabilmente sarà partito da lì il contagio. Il rispetto del protocollo è esemplare. Ciò che è successo in Juve-Napoli non mi riguarda ed è materia della procura federale. Resta inteso che mai mi sognerei di far intervenire l’ASL. Da quello che mi dicono il Napoli rischia una penalizzazione. Più che un rischio, è una certezza. Il regolamento però non va, bisogna rivederlo, non ci sono santi che tengano. Quando affermo che Juve-Napoli è stato uno spot mortale per il calcio italiano ho le mie buone, anzi ottime, ragioni. Siamo in una fase caldissima della discussione sul futuro del nostro sport e non avevamo certamente bisogno di un incidente simile. Noi presidenti stiamo lavorando per garantire la continuità e la sostenibilità del sistema”.

CALCIOMERCATO MILAN – LE NEWS DELL’ULTIM’ORA >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy