news milan

Brocchi allontana la Lazio, ma la tentazione…

Cristian Brocchi, allenatore del Milan (credits: GETTY Images)

Pioli è ancora sulla panchina della Lazio, rafforzato dal passaggio di turno in Europa League. Ma la tentazione ha un nome, quello del milanista Brocchi

Donato Bulfon

Una voce che gira. Da tempo e in modo più insistente nelle ultime settimane. Cristan Brocchi piace e non poco alla dirigenza della Lazio, anche se, dopo il passaggio del turno in Europa League, la panchina di Pioli sembra essere un po' più salda. L'allenatore del Milan Primavera, ogni volta che gli viene chiesto del suo futuro e in particolare del club biancoceleste, svicola e allontana la prospettiva di lasciare i suoi giovani ragazzi. Questo per il momento. La tentazione è forte e se una chiamata arrivasse davvero, molto difficilmente l'ex centrocampista potrebbe dire di no. La chance sarebbe troppo ghiotta per essere lasciata scappare via.

Certo, il rischio di bruciarsi è alto, ma l'adrenalina di poter allenare un club così importante come quello laziale, per il quale Brocchi ha anche giocato, potrebbe spostare gli equilibri. Sia chiaro, Cristian ama il Milan e tutto l'ambiente rossonero. Si sente parte integrante del progetto, crede nel lavoro che la dirigenza milanista sta facendo con i propri ragazzi ma, prima o poi, il cordone ombelicale dovrà essere tagliato. Il banco di prova è arduo. La piazza laziale non è semplice, le difficoltà e le pressione sono enormi e molto diverse da quelle di un allenatore di una Primavera, anche se di un top club come il Milan. Ma non ci sono dubbi che Brocchi le qualità le abbia e le idee chiare anche. Se l'occasione arriverà, siamo convinti che sarà presa la decisione giusta. Vedremo. Per il momento, però, Pioli resta l'allenatore biancoceleste, poi si vedrà. La tentazione Brocchi però è forte...

tutte le notizie di

Potresti esserti perso