Bonaventura, un doppio ruolo per riprendersi il Milan

Bonaventura, un doppio ruolo per riprendersi il Milan

Bonaventura è pronto a riprendersi il Milan. Lo scorso anno ha realizzato 34 presenze e 7 gol, ora vuole definitivamente esplodere nella prossima stagione.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi
In questi primi giorni di allenamento il neo mister Vincenzo Montella ha provato più volte Jack Bonaventura in mediana, per dare alla manovra rossonera più qualità ed estro. Il giocatore ha tutte le doti per diventare il leader della mediana rossonera, inserendolo in un contesto ideale di gioco in cui ci siano in campo giocatori in grado di giocare la palla, come vuole il tecnico campano. Troppo spesso, infatti, il giocatore di San Severino Marche ha predicato nel deserto, non riuscendo sempre a far emergere il suo valore, visto i problemi di manovra della squadra.
E’ anche vero che il numero 28 rossonero ha sfoderato le sue migliori prestazioni nel ruolo di esterno offensivo, sia nel 4-3-3 di Filippo Inzaghi e sia nel 4-3-3 , poi diventato 4-4-2 di mister Sinisa Mihajlovic.
Quindi nel caso in cui non arrivasse dal mercato un esterno offensivo di qualità, l’ex atalantino potrebbe tranquillamente giocare in quella posizione,  dando imprevedibilità all’attacco rossonero, superando l’uomo e creando superiorità numerica.
La stagione passata è stata in chiaroscuro per lui: per oltre metà stagione è stato sicuramente uno dei migliori, infatti è stato il giocatore più utilizzato da Sinisa Mihajlovic  insieme a Carlos Bacca, non saltando neanche una gara ufficiale.
La stanchezza accumulata nel corso dell’anno e soprattutto la lesione alla coscia destra avuta nel match contro il Carpi,  ha fatto perdere  smalto al numero 28 rossonero, facendolo arrivare alla finale di Coppa Italia contro la Juve in condizioni non ottimali, perdendo sostanzialmente anche la possibilità di giocarsi l’Europeo con la Nazionale dell’ormai ex ct Antonio Conte.
Nonostante comunque i recenti problemi, il talento rossonero rimane  uno dei giocatori più forti attualmente presenti nella rosa. Consapevole di questo, Jack farà di tutto per riprendersi il Milan e cercherà di diventare l’uomo simbolo della rinascita rossonera che viene da ormai da tre stagioni disastrose.
Starà a Vincenzo Montella metterlo nelle condizioni ideali per farlo esprimere al meglio.
Salvatore Cantone

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Nasce un Milan Blaugrana? I rossoneri su quattro giocatori del Barcellona

Antonelli a MilanTV: “Gruppo affiatato: sono cresciuto qui e tifo questi colori”

Calciomercato – Milan, stretta per Musacchio: Galliani tratterà ad Ibiza

Calciomercato – Bacca aspetta l’Atlético Madrid: le ultime

Cessione Milan, si firma la prossima settimana: ecco il budget per il mercato

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy