Berlusconi e C. Maldini nella Hall of Fame. Poker d’assi del Milan

Il Milan cala il poker d’assi: nella Hall Of Fame federale entrano infatti 4 grandi personaggi che hanno fatto la storia del calcio.

di Redazione
Silvio Berlusconi Milan

Berlusconi, Liedholm e Paolo Rossi, tutti insieme nella Hall of Fame federale. E con loro anche Cesare Maldini, scomparso il 3 aprile. Un poker rossonero che omaggia la storia del Milan e di questi 4 grandissimi personaggi.

Il riconoscimento istituito nel 2011 dalla Figc e dalla Fondazione Museo del calcio per celebrare le figure che hanno lasciato un segno indelebile nella storia di questo sport è andato ad altri amatissimi campioni.

Berlusconi trova fra i dirigenti il suo braccio destro Galliani, mentre a Liedholm e Cesare Maldini va il tributo alla memoria. Con Paolo Rossi, entrano nella Hall of Fame anche Beppe Bergomi e Falcao.

La commissione coordinata dal dg federale Michele Uva (Tavecchio presente ma non votante) è composta da Luigi Ferrajolo, presidente dell’Unione Stampa Sportiva, e dai direttori Andrea Monti (Gazzetta dello Sport), Alessandro Vocalelli (Corriere dello Sport), Paolo De Paola (Tuttosport), Gabriele Romagnoli ( Raisport), Riccardo Cucchi (Radiorai), Massimo Corcione (Sky), Alberto Brandi (Sport Mediaset), Matteo Marani (Skysport24), Piercarlo Presutti (Ansa).

Vai alle altre CURIOSITA’ SUL MILAN

SEGUICI SU: Facebook  /// Twitter /// Telegram /// Google Plus

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy