news milan

BALOTELLI, la grande chance ed una gestione che fa discutere

Mario Balotelli, attaccante del Milan (credits: GETTY Images)

Mario Balotelli in campo nel finale anche contro il Torino: Sinisa Mihajlovic severo ma ora, contro l'Alessandria, l'occasione da non fallire assolutamente

Daniele Triolo

"Da quando è rientrato nel giro dei convocati di Sinisa Mihajlovic, dopo il prolungato stop (con operazione annessa) per pubalgia, Mario Balotelli ha visto il campo con il contagocce. Eccezion fatta per i 25' circa disputati nel pareggio per 2-2 dei rossoneri al 'Castellani' di Empoli ed il quarto d'ora di Palermo, a Balotelli il tecnico serbo ha generalmente concesso soltanto i minuti finali delle partite del Milan.

"

"Contro la Fiorentina, l'Inter, il Genoa, il Napoli, per finire con il match contro il Torino, 'SuperMario' ha generalmente messo piede sul rettangolo verde dopo l'85': spesso, il suo atteggiamento mentale non è stato quello ritenuto giusto dall'allenatore (memorabile la sfuriata di Mihajlovic nel post partita di Milan – Genoa); talvolta, invece, come in occasione della sfida del 'San Paolo' di Napoli, Balotelli ha dimostrato di avere il giusto piglio per potersi ritagliare uno spazio più importante nelle rotazioni rossonere in questo rush finale di stagione.

"

"Balotelli viene definito in ritardo di condizione atletica però, ad onor del vero, appare improbabile che il centravanti bresciano possa recuperare uno stato di forma accettabile se, poi, gli viene negato sistematicamente di entrare in ritmo partita. Nella gestione di Balotelli, Mihajlovic sembra essere piuttosto severo: forse, l'allenatore si aspettava un maggior apporto dall'ex Inter, Manchester City e Liverpool, sia in termini di gol che di carisma all'interno del sistema Milan. Per il ragazzo, scalare le gerarchie del tecnico serbo non sarà facile visto che, ultimamente, gli è stato spesso preferito come prima alternativa alla coppia d'attacco formata da Carlos Bacca e M'baye Niang (in netta flessione) il francese Jérémy Ménez, rientrato dopo di lui ad allenarsi e, se possibile, ancora più indietro sotto il punto di vista fisico.

"

"Martedì sera, a 'San Siro', Balotelli avrà però la più classica delle occasioni da non fallire: il Diavolo riceve infatti l'Alessandria per la semifinale di ritorno di Coppa Italia, e con tutta probabilità Balotelli partirà dal 1'. Quale migliore occasione per riprendersi il proscenio? 'SuperMario', non va dimenticato, aveva deciso il match d'andata, disputato allo stadio 'Olimpico' di Torino, grazie ad un gol su calcio di rigore nei minuti finali del primo tempo: potrebbe essere ancora lui, Balotelli, a regalare al Milan una finale di Coppa Italia, trofeo che manca nella bacheca dei rossoneri dall'ormai lontano 2003.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso