Ambrosini: “Gattuso non si nasconde, ha sorpreso tutti”

L’ottimo lavoro svolto da Gattuso convince sempre di più. L’ex compagno ha sottolineato ancora quanto in pochi si aspettassero un Rino così.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Lo scorso anno, sotto la gestione di Gennaro Gattuso, il Milan ha concluso il campionato in rimonta e disputando un girone di ritorno da terzo posto. L’inizio di questa stagione non è stato esaltante, ma ha già portato due vittorie e un pareggio, oltre alla beffarda sconfitta di Napoli. Insomma, l’ottimo lavoro di Rino è sotto gli occhi di tutti. La squadra lo segue e ci si trova bene, Elliott ha fiducia in lui e lo ha confermato con convinzione, anche Leonardo e Paolo Maldini sono convinti possa fare bene. E tra i tre c’è anche un grande rapporto.

Una vera e propria scoperta, probabilmente, per i due dirigenti rossoneri. Non è un segreto, infatti, che, a differenza della proprietà, i due nutrissero qualche dubbio inizialmente su Rino. Tuttavia, dopo averlo visto allenare a Milanello e considerati i risultati, non hanno avuto dubbi nel dargli piena fiducia. Lo conferma anche un ex compagno di tutti loro, Massimo Ambrosini, ai microfoni di Sky: “Gattuso è uno che non si nasconde, parla di calcio e gli viene riconosciuto. Anche per i dirigenti è stata una scoperta, anche nel lavoro quotidiano. È molto bravo. L’etichetta di un allenatore solo grinta doveva durare anche meno di quanto è durata”. Per leggere le parole di Gattuso dopo la vittoria di ieri, clicca qui!

++ Guarda Gratis per un mese DAZN!! CLICCA QUI ++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy