U21, Di Biagio attacca: “In Serie A troppi ragazzi non giocano”

U21, Di Biagio attacca: “In Serie A troppi ragazzi non giocano”

Il CT dell’Italia Under 21 Luigi Di Biagio torna a parlare della gestione dei giovani talenti che militano in Serie A e non usa certo parole dolci

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Giornata di vigilia per gli “Azzurrini” di Gigi Di Biagio che domani scenderanno in campo in amichevole contro l’Ungheria, una partita che il tecnico ha presentato così: “Nella mia vita non ho mai concepito il concetto di amichevole. Anche quando si perde una partitella in allenamento voglio vedere la squadra arrabbiata, bisogna avere sempre lo stesso atteggiamento in campo, se si vuole crescere, anche se non si sta giocando una gara che porta punti. Solo prendendo tutte le partite allo stesso modo si diventa grandi giocatori, solo in questo modo, per esempio, si può arrivare a giocare al Bernabeu davanti ad ottantamila spettatori senza subire il peso di fattori esterni”.

Così invece sullo scarso utilizzo dei giovani in Italia: “Abbiamo bisogno di queste partite, tanti ragazzi non giocano in campionato ed hanno di conseguenza poco minutaggio, quindi giocare due partite consecutive può solo fare bene. La realtà dice che molti di loro giocano in serie A, ma poi in realtà non giocano, devono farsi trovare pronti e cioè allenarsi bene come fosse una partita e poi dimostrare quanto valgono quando vengono chiamati in causa”.

Parole queste che possono riguardare molte formazioni del massimo campionato, ma certamente non il Milan che ormai da qualche stagione schiera una formazione ricchissima di giocatori giovani, se non giovanissimi e che è tra le squadre con l’età media più bassa non solo d’Italia, ma di tutta Europa.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Serafini: “Difesa a tre scelta obbligata”

Tanti acquisti, poche certezze: i primi dubbi sulle scelte di Mirabelli

Milan, tutte le ultimissime sul preparatore atletico

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy