Sosa tra alti e bassi, convince Montella ma può far meglio

Ieri Sosa ha giocato la miglior partita da quando è al Milan, come sottolineato da Montella. L’argentino, però, può fare ancora meglio.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

C’era grande attesa per la prestazione di Josè Sosa ieri sera. L’argentino, arrivato tra le critiche dei tifosi (anche per il costo del cartellino abbastanza alto per la sua età), non aveva trovato ancora molto spazio e ciò non aveva fatto altro che alimentare il malumore dei supporters rossoneri. Ieri il Principito ha avuto una grande occasione per mettere a tacere tutte queste voci, proprio contro una sua ex squadra, il Napoli, che è stata quella a ridimensionarlo definitivamente. Non l’ha fallita, ma non si può dire neanche l’abbia sfruttata a pieno.

Di certo ha fatto molto meglio di quanto ci si potesse aspettare, visto che, giocando in ruolo non suo, è stato spesso al centro della manovra rossonera ed è riuscito anche a rendersi molto pericoloso in un’occasione, con un bellissimo tiro al volo dal limite dell’area sventato da Reina. In modo particolare i suoi lanci hanno più volte entusiasmato il pubblico di San Siro, velocizzando il gioco e andando a spostare la manovra rossonera nelle zone di campo in cui c’era più spazio. Ottima visione di gioco, quindi, e piede che si dimostra abbastanza delicato. Tutte queste buone cose non hanno lasciato indifferente Vincenzo Montella, che ha detto che Sosa ha fatto una “grandissima partita”.

L’Aeroplanino è dunque rimasto molto soddisfatto. Eppure, come detto, qualche piccola pecca nella prestazione di Sosa la si può individuare facilmente. Paradossalmente il numero 23 rossonero ha sbagliato più i passaggi semplici che quelli complicati, ma ciò ha spesso esposto il Milan a dei rischi, con palloni persi in zone pericolose. In sua difesa c’è da dire che il ruolo di regista non lo ha mai ricoperto e che quindi non è stato certamente facile rispettare le consegne. Quando, invece, ha potuto pensare a spingere la squadra all’attacco l’ha fatto sicuramente molto meglio.

A questo punto si può fare un bilancio, che nel complesso è positivo, come sottolineato dallo stesso Montella. Il giocatore ha messo in mostra buone qualità e c’è sicuramente curiosità nel vederlo in un altro ruolo, in cui magari potrebbe sentirsi a proprio agio e giocare con più spensieratezza.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan-Napoli: voti e giudizi dei calciatori rossoneri

Le dichiarazioni di Vincenzo Montella a fine gara

Le dichiarazioni di Adriano Galliani nel post-partita

Le reazioni social su Milan-Napoli

La polemica dei tifosi del Milan con Massimo Ambrosini

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy