Sirigu: “Porta inviolata? Troppe chiacchiere, sembrava un complotto”

Sirigu: “Porta inviolata? Troppe chiacchiere, sembrava un complotto”

Salvatore Sirigu, portiere di Torino e Nazionale, ha così parlato alla Rai dopo lo 0-3 rifilato dagli azzurri alla Grecia

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

ULTIME NAZIONALE – Ecco le parole del portiere della Nazionale, Salvatore Sirigu, ai microfoni della Rai, dopo il successo sulla Grecia (clicca qui per rivivere le azioni della gara): “Il grande minutaggio senza prendere gol? Beh, se ne è parlato tanto negli ultimi giorni, sembrava quasi un complotto per portare sfortuna. Ma siamo riusciti a non prendere gol, è stato un grande risultato e sono contento di condividere questa statistica positiva con Donnarumma che ha fatto bene anche nelle gare della Nations League. Oggi il ruolo del portiere è importante anche per lo sviluppo del gioco, diventando quasi un cardine per i cambi gioco. Stasera abbiamo un po’ pagato il caldo nel secondo tempo ma siamo stati bravi a gestire. La Bosnia? Sappiamo quando in passato sia stato difficile fare punti in gare come quella di stasera, specialmente in trasferta. Siamo contenti di continuare ad esprimere il nostro gioco, ora conta racimolare più punti possibili e sbagliare poco”. Intanto, ecco le parole di Barella dopo il match: continua a leggere >>> 

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy