Simone Ganz: “Quanta pressione per gli attaccanti del Milan, difficile giocarci”

Simone Ganz: “Quanta pressione per gli attaccanti del Milan, difficile giocarci”

Ai microfoni di Sky il figlio d’arte Simone Andrea Ganz, ex bomber della primavera del Milan, ha commentato il momento degli attaccanti rossoneri

di Michele Neri, @micheleneri98

Gli attaccanti del Milan faticano. Cambiato il modulo, per loro la musica è sempre la stessa. Cutrone tuttavia in qualche modo, con i gol o con l’impegno evidente, riesce a prendersi gli applausi del pubblico. Gli altri due invece, Kalinic e André Silva sono sempre sotto accusa. Perché vedono poco la porta, perdono molti palloni, non reggono così bene gli urti, e sono stati pure ben pagati. A Sky Simone Andrea Ganz, attaccante del Pescara, ed ex della primavera rossonera, ha commentato il momento dei centravanti del Diavolo: “Nel 4-3-3, per l’unica punta di riferimento è sempre difficile. Ma tutto il mondo Milan è completamente diverso: ci sono pressioni immense ed uniche, bisogna vincere sempre per il blasone ed il prestigio e non è facile giocarci. Personalmente, preferirei un attacco a 2 punte”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Abbiati a PS: “Fiducia in André Silva: Cutrone come Inzaghi: sì, ha le qualità”

De Vecchi su Cutrone: “L’area di rigore è casa sua, c’è ancora molto da vedere”

Gattuso esalta Cutrone: è lui l’esempio da seguire

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram  /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: iOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy