Serie C – Monza, Brocchi: “Non sono il cocco di Berlusconi”

Serie C – Monza, Brocchi: “Non sono il cocco di Berlusconi”

Cristian Brocchi, nuovo allenatore della compagine brianzola, si è presentato oggi in conferenza stampa: le sue dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Ieri è stato ufficializzato l’ingaggio di Cristian Brocchi, ex giocatore ed allenatore del Milan, come nuovo tecnico del Monza al posto dell’esonerato Marco Zaffaroni. Oggi Brocchi si è presentato in conferenza stampa.

“Sono molto contento di essere qui, il fatto che mi abbiano scelto è un attestato di stima. Ho lavorato a stretto contatto con la società Milan, poi ho fatto le mie esperienze. Sono passato per il cocco del Presidente ma credo sia giusto parlare di meriti professionali, mi sono guadagnato la sua stima. E’ una sfida bellissima ma non facile. Ho sentito ieri Silvio Berlusconi, era molto contento di tornare a lavorare insieme”.

Sul Monza, questa l’impressione di Brocchi: “È una buonissima squadra. Dobbiamo essere più sicuri dei nostri mezzi, dobbiamo costruire una mentalità vincente. E questo sarà compito mio. Abbiamo calciatori con qualità inespresse, abbiamo un attacco che deve fare più gol. Devo riportare serenità nello spogliatoio”.

Infine, il neo-tecnico ha parlato degli obiettivi: “Sono in una società seria, mi ritengo fortunato. Non è così semplice trovare una società di questo livello che vuole fare qualcosa di importante nei prossimi anni. Dobbiamo essere ambiziosi”. L’allenatore brianzolo, poi, ha parlato a ‘Sky Sport’ dell’amico e collega Gennaro Gattuso, in crisi dopo il derby perso contro l’Inter: la difesa d’ufficio di Brocchi in queste parole

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy