Serie A Femminile – Milan-Atalanta 0-0, passo falso al ‘Vismara’

Serie A Femminile – Milan-Atalanta 0-0, passo falso al ‘Vismara’

Il Milan Femminile di Carolina Morace, capolista del campionato, si è fermato oggi in casa contro l’Atalanta Mozzanica: rossonere sfortunate e ferme al palo

di Redazione

(fonte: acmilan.com) – Non può soddisfare lo 0-0 del ‘Vismara‘. Milan-Atalanta Mozzanica, 10^ giornata della Serie A Femminile, termina in pareggio e senza gol. Se per la classifica è un punto in più (24), vista la gara e l’occasione casalinga sono più i due punti persi che pesano e mettono a rischio la vetta rossonera (dipenderà da Tavagnacco-Juventus).

La squadra di coach Carolina Morace ci ha provato ed è andata molto vicina al vantaggio, lo meritava negli episodi, ma è stata fermata dalla traversa, dal palo e da Diede Lemey: nel primo tempo la palla-gol per Valentina Giacinti, nella ripresa quella di capitan Daniela Sabatino e nel finale il miracolo del portiere avversario su Linda Tucceri. Si spiega soprattutto così questo pari, il terzo stagionale. Rammarico ma anche sfortuna, una piccola delusione che dovrà servire come spinta in settimana per reagire e cercare la vittoria nella prossima trasferta in campionato – ultimo impegno del 2018 – in programma a Verona contro il Chievo Valpo.

LA CRONACA – Da segnalare la presenza del nuovo amministratore delegato, Ivan Gazidis, allo stadio ‘Vismara‘. La gara, in avvio, fatica a regalare grandi emozioni, ma è comunque il Milan ad iniziare a farsi avanti. Al 9’ punizione di Manuela Giugliano parata da Lemey. Al 25′ viene creata e sprecata una delle più grandi chance di tutta la partita, quando Giacinti colpisce la traversa in piena area. Al 26′ ci riprova Giugliano dopo una serie di tentativi, la palla esce. Rossonere molto pericolose però anche a forte rischio nel recupero: ci vuole una tripla grande parata di Mária Korenčiova per non subire la beffa di andare in svantaggio. Nella ripresa, al 55′, il palo di Sabatino su colpo di testa comincia a far capire che non è un pomeriggio in discesa per le rossonere. Scenario confermato al 93′, quando solo un miracolo di Lemey nega la gioia a Tucceri. Niente da fare: al ‘Vismara‘ è 0-0.

MILAN-ATALANTA MOZZANICA 0-0

MILAN (4-3-3): Korenčiova; Rizza (25’st Heroum), Fusetti, Mendes, Tucceri; Carissimi (17’st Alborghetti), Thaisa Moreno, Giugliano; Bergamaschi (37’st Longo), Sabatino, Giacinti. A disp.: Ceasar; Zigic; Capelli; Coda. Allenatore: Carolina Morace.

MOZZANICA: Lemey; Jordan, Vitale, Stracchi, Piacezzi (35’st Pellegrinelli), Lazzari, Colombo, Re, Martinovic, Scarpellini, Caccamo. A disp.: Salvi; Zanoli; Fusar Poli, Magni, Mandelli; Anghileri. Allenatore: Michele Ardito.

Arbitro: Alberto Ruben Arena di Torre del Greco.
Ammoniti: 17’st Caccamo (M).

PRIMA DEL MATCH, INTANTO, VALENTINA GIACINTI È STATA PREMIATA. PER SCOPRIRE IL PERCHÉ, CONTINUA A LEGGERE >>>

+++A DICEMBRE due gare del MILAN in diretta su DAZN. Guardale gratis! CLICCA QUI+++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy