Sconcerti: “Il Milan non è all’altezza. Colpe anche di Montella”

Sconcerti: “Il Milan non è all’altezza. Colpe anche di Montella”

Il noto giornalista Mario Sconcerti, è tornato a parlare di Milan e in particolare del tecnico rossonero Vincenzo Montella

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Il noto giornalista Mario Sconcerti, ai microfoni di TMW Radio, ha parlato ancora di Milan e del suo tecnico, Vincenzo Montella.

Ecco le sue parole: “Io credo che il Milan abbia fatto una splendida campagna acquisti, con buoni giocatori e nessun fuoriclasse. Sinceramente, non mi aspettavo qualcosa di diverso. Juventus, Inter, Napoli e Roma sono rimasti più forti e più affidabili del Milan. La novità forse è l’avvicinamento alle altre dell’Inter, e poi c’è la Lazio. C’è un limite, e non si può più dire che il Milan è in costruzione: lavora da tre mesi, qualche risultato diverso se ci fosse stata la stoffa sarebbe dovuta arrivare. Montella ha colpe, come ha colpe Ventura. Ma la squadra non è all’altezza di quello che pensava la società”.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Montella: Berlusconi lo attacca, ma il tecnico non è in discussione

G.Galli: “Montella dia un’identità”

Squinzi: “Montella? Berlusconi non lo voleva”

Berlusconi vs Montella: 31 anni di Milan, 15 tecnici e tanti “consigli”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy