Scandalo in Serie B: partite truccate. Dieci arresti, indagato Izzo.

Scandalo in Serie B: partite truccate. Dieci arresti, indagato Izzo.

Scoppia un altro scandalo in Serie B: due partite truccate. Sette persone in carcere, tre ai domiciliari. Tra gli indagati anche Izzo, convocato da Conte.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi
Serie B, Getty Images

All’alba, a Napoli, è scattata un’operazione che ha portato all’arresto di dieci persone, sette finite in carcere, tre ai domiciliari. Tutti appartenenti al gruppo camorristico “Vanella Grassi”. Arresti richiesti dal procuratore aggiunto Filippo Beatrice, magistrato anche nell’inchiesta Calciopoli. Le partite sotto esame sono due: Avellino-Reggina 3-0 e Modena-Avellino 1-0. Riguardo alla prima c’è anche un’intercettazione: “Dobbiamo mangiare tre polpette, abbiamo la pancia piena”). Tutte della stagione 2013/14.

Molti gli indagati, tra cui spicca Armando Izzo, che era stato da poco convocato da Antonio Conte. Anche il capitano della squadra biancoverde, Francesco Millesi, è indagato. Nessuno dei due raggiunto da misura cautelare. Il capoclan è Umbero Accurso, che attraverso Izzo attirava altri soggetti che mettevano a disposizione grosse somme di denaro per corrompere i calciatori. Secondo gli inquirenti, il clan Vannella Grassi avrebbe promesso 200.000 euro e consegnato poi 30.000 euro a Millesi, usando Luca Pini (ex calciatore) come intermediario. Millesi avrebbe utilizzato questa somma per corrompere gli altri giocatori. Su Modena-Avellino, Antonio e Umberto Accurso, avrebbero scommesso 400.000 euro, guadagnandone 60.000. Stessa cifra scommessa su Avellino-Reggina, per cui Accurso è accusato di aver offerto 50.000 euro per corrompere i giocatori calabresi. Il guadagno in questo caso sarebbe di 110.000 euro.

Il tutto, per Armando Izzo, arriva in quello che sembrava essere il momento migliore della sua carriera: convocato in Nazionale e con possibilità di andare in Francia a giocare l’Europeo, seguito da molte società in ottica mercato. Ora è accusato di partecipazione esterna ad associazione mafiosa e dovrà chiarire la sua posizione.

Ti possono interessare anche:

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy