Savicevic: “Milan, dispiace per cessione. Juve forte, ma favorita”

Savicevic: “Milan, dispiace per cessione. Juve forte, ma favorita”

Savicevic, ex numero 10 rossonero, ha parlato della cessione del Milan ai cinesi. Qualche battuta anche sulla Juventus e sul suo dominio in Italia.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Per il Milan questo è un periodo particolare. Un’era sembra ormai in procinto di chiudersi e il passaggio di proprietà da Silvio Berlusconi alla cordata cinese ne è la prova. Chi ha vissuto gli anni di presidenza Berlusconi non può non rimanere colpito, dispiaciuto, soprattutto se sono stati vissuti dall’interno.

Dejan Savicevic, intervistato da Premium Sport, ha voluto dire la sua sulla cessione del Milan. Per il Genio anche qualche commento sulla Juventus e il suo strapotere in Italia: “La Juve in questi anni ha costruito una squadra più forte di tutte le altre. Purtroppo per le avversarie, però, certe decisioni degli arbitri la favoriscono. Un peccato visto che anche senza questi favori probabilmente sarebbe prima. Per quanto riguarda il Milan mi dispiace venga ceduto. Spero che i cinesi investano nella rosa e si diventi già più competitivi da gennaio. Mi dispiace per Berlusconi. Quando si dice Milan si pensa a lui e viceversa”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, i big piacciono alle grandi. Bisogna blindarli al più presto

Calciomercato – Donnarumma, oltre al Real Madrid c’è anche il Chelsea

Verso Milan-Udinese: Montella pensa di lanciare Pasalic

A.A.A. Cercasi direttore sportivo: Fassone sfoglia la margherita

Milan, entro mercoledì il bonifico di 85 milioni dei cinesi

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Su Google Plus

Su Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy