Verso Palermo-Milan, Montella riproporrà la formazione tipo

Verso Palermo-Milan, Montella riproporrà la formazione tipo

Il Milan giocherà domenica pomeriggio al ‘Barbera’ contro il Palermo: il tecnico Vincenzo Montella manda in soffitta il turnover e schiera i fedelissimi

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Domenica pomeriggio, 6 novembre, alle ore 15:00, il Milan di Vincenzo Montella, terzo in classifica, farà visita, allo stadio ‘Renzo Barbera’, al Palermo di Roberto De Zerbi, penultimo nella graduatoria di Serie A. Secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport – Stadio’ oggi in edicola, Montella rivedrà aggregarsi, oggi in gruppo per il doppio allenamento previsto in giornata, Luca Antonelli e Mati Fernández, mentre ci vorrà qualche giorno in più per recuperare Davide Calabria e non si hanno notizie certe sul rientro in squadra di Andrea Bertolacci.

L’allenatore rossonero, però, in vista della trasferta siciliana, ha motivi per sorridere: Mario Pašalić ha finalmente esordito (bene) nel massimo campionato, e si candida per essere un’alternativa in più a centrocampo, anche se difficilmente, per il ‘CorSport’, a Palermo si vedrà in campo turnover da parte di Montella. Rientreranno, infatti, nella formazione titolare Gabriel Paletta, che ha scontato il turno di squalifica e prenderà il posto di Gustavo Gómez, e Juraj Kucka, che tornerà dal 1′ al posto di un deludente José Sosa. In attacco, ci sarebbe la tentazione di far giocare Gianluca Lapadula al posto di Carlos Bacca ma, alla fine, dovrebbe scendere in campo il colombiano.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Calciomercato – In tre su Badelj: ecco chi lo vuole oltre al Milan

Calciomercato – Verratti e Zaza aspettano il Milan da Champions

Cessione Milan, Fassone in missione cinese: closing a fine novembre

Romagnoli fa 50 e non li dimostra: ora il Milan è suo

Cessione Milan, meno investitori coinvolti: sono quattro

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy