Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

UDINESE-MILAN

Udinese-Milan 1-1, Ibrahimovic fa 300: leader infinito come Messi e CR7

Zlatan Ibrahimović raggiunge quota 300 gol nei maggiori 5 top campionati europei in Udinese-Milan (Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic leader infinito: gol numero 300 nei top 5 campionato europei in Udinese-Milan. Come Messi e Cristiano Ronaldo

Renato Panno

L'edizione odierna de 'La Gazzetta dello Sport' si sofferma, giustamente, sull'ennesimo traguardo raggiunto da Zlatan Ibrahimović in carriera. Con il gol di ieri contro l'Udinese, lo svedese ha toccato la vetta delle 300 marcature nei 5 top campionati europei. Questione da fuoriclasse: soltanto Lionel Messi (475) e Cristiano Ronaldo (483) sono riusciti a fare meglio di lui negli anni 2000. I suoi gol sono arrivati in quattro diversi campionati: 154 in Italia, 113 in Francia, 17 in Inghilterra e 16 in Spagna. Ieri, inoltre, è arrivata la sua presenza numero 450 nei grandi tornei d'Europa. Numeri che non fanno altro che innalzare il suo già enorme status nel mondo del calcio.

Ibra non segnava su azione dalla trasferta di Firenze ed è andato in gol con l'unico tiro in porta del Milan arrivato, addirittura, al minuto 92'. Finora ha segnato in tutte le trasferte di campionato che lo hanno visto scendere in campo: Roma, Firenze, Genova e Udine. Altro segnale di una sconfinata leadership. Dopo aver fatto il suo dovere, adesso può tirare un po' il fiato dal momento che la partita contro il Napoli si giocherà tra sette giorni. Ma non solo per questo: Olivier Giroud, infatti, è più vicino che mai al recupero. Colui il quale doveva essere il suo alter ego, per un motivo o per un altro, è rimasto fuori per diverse partite della stagione. La staffetta adesso è pronta.

Nel frattempo è sempre lui a tenere a galla la squadra. Contro Liverpool e Udinese, Fikayo Tomori si è reso complice dei gol subiti e Brahim Diaz e Theo Hernandez sono risultati assenti ingiustificati. Il classe 1981 si trova troppo spesso isolato in avanti, ma non demorde mai e duella sempre come un leone. Leader si nasce. Il bomber del Liverpool si libera a zero: si pensa a lui per il dopo Ibrahimovic

tutte le notizie di