Tuttosport – Gandini, Maldini ed Albertini per il Milan di Elliott

Tuttosport – Gandini, Maldini ed Albertini per il Milan di Elliott

Umberto Gandini, Paolo Maldini e Demetrio Albertini i ‘cavalli di ritorno’ del Milan con al comando il fondo Elliott? Anche i Ricketts d’accordo

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del quotidiano ‘Tuttosport’, qualora, in questi giorni che ci separano dalla fatidica deadline di venerdì 6 luglio, l’imprenditore cinese Yonghong Li, proprietario e Presidente del Milan, non restituisse ad Elliott Management Corporation i 32 milioni di euro anticipati per completare l’aumento di capitale richiesto dal Consiglio d’Amministrazione, il fondo di Paul Singer avvierebbe le pratiche presso il Tribunale del Lussemburgo per rilevare la società rossonera come stabilito dai contratti firmati più di un anno fa tra le parti.

Nel caso in cui Elliott si ‘ritrovasse’ il Milan tra le mani, però, prima di rivenderlo ad un compratore serio ed economicamente solido, potrebbe, e dovrebbe gestire il club rossonero per una fase di transizione: sarebbe tutto interesse del fondo di investimenti statunitense gestirlo al massimo delle potenzialità, con una società stabile ed una squadra forte. Proprio per questo, ha rivelato il quotidiano torinese, Elliott avrebbe già redatto un piano di gestione aziendale da tenere pronto all’uso se Yonghong Li ‘mollasse il colpo’.

Come prima cosa, avverrebbe uno stravolgimento del management, con l’inserimento, nel nuovo organigramma societario, di nuove figure dirigenziali. Si parla, con insistenza, dei cavalli di ritorno Umberto Gandini, per 30 anni al Milan, ed oggi alla Roma nel ruolo di amministratore delegato; Paolo Maldini, leggenda rossonera sul terreno di gioco, e Demetrio Albertini, che vanta, nel suo curriculum, esperienze importanti come dirigente calcistico in Federazione Italiana Giuoco Calcio. Per il quotidiano torinese, tutti e tre avrebbero anche ricevuto il ‘benestare’ della famiglia Ricketts, proprietari dei Chicago Cubs, che vorrebbero provare a comprare il Milan da Elliott, dopo il 6 luglio, senza passare per Yonghong Li: questa la strategia di Thomas e dei suoi fratelli.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy