Suso scopre la Nazionale e ringrazia Montella

Sabato sera ci sarà il big match tra Spagna e Italia. Suso per la prima volta farà parte degli iberici e ha commentato la sfida, ringraziando il Milan.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

È

Al suo fianco in conferenza c’era invece Nacho, l’esatto opposto: madrileno e da 16 lunghi anni in squadra con il Real Madrid. Molto più semplice per lui arrivare in Nazionale. Suso, invece, ha dovuto emigrare. Ecco perchè ci ha tenuto particolarmente a ringraziare il Milan, a cui deve molto, se non tutto. Sapeva che sarebbe stata una vetrina importante se sfruttata a dovere e di certo Suso si sta comportando egregiamente. Ovviamente un ringraziamento speciale a Vincenzo Montella, che ha puntato su di lui e che, dice il numero 8 milanista, sta facendo crescere molto la squadra.

Quando gli è stato chiesto se fosse difficile giocare in Italia, Suso ha risposto affermativamente. Le difese nostrane, si sa, sono le migliori. Probabile che la domanda, più che per interesse nei confronti di Suso, fosse per capire quanto dura sarà la gara di sabato per la Spagna. L’ex Liverpool ha anche raccontato di come ha saputo della convocazione: durante un allenamento, gliel’ha detto il magazziniere.

Infine, sul match di sabato, ha confessato che Leonardo Bonucci, suo nuovo capitano al Milan, gli ha detto in confidenza che da parte dell’Italia ci saranno alcune sorprese, senza però ovviamente scendere nei dettagli. Interrogato su un azzurro, invece, Suso ha risposto che il migliore è probabilmente Lorenzo Insigne, che farebbe comodo anche a loro. Spagna-Italia passerà anche dalle conoscenze di Suso.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Suso: “Il Milan mi ha permesso di arrivare in nazionale”

Irresistibile Suso: è lui il top player rossonero

Suso e Cutrone: la strana coppia fa volare il Milan di Montella

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy