Sosa richiesto in Cina ed in Turchia: lui vuole restare al Milan

José Sosa ha ricevuto offerte dalla Cina e dal Fenerbahçe, ma è convinto di potersi giocare le proprie carte al Milan: i dettagli delle proposte

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Subito dopo la partita di Coppa Italia vinta contro il Torino, il tecnico rossonero Vincenzo Montella si è complimentato con il 31enne argentino José Sosa. “Ha fatto un’ottima partita”, il commento dell’allenatore rossonero che, in questa stagione, finora, ha utilizzato il ‘Principito’ con il contagocce: 6 presenze totali, di cui l’ultima era datata inizio dicembre 2016, ed una media-voto, secondo ‘La Gazzetta dello Sport’ oggi in edicola, di 5,7.

Ieri, poi, sono giunte notizie di tre offerte arrivate al Milan per acquisire, in questa sessione invernale di calciomercato, il cartellino di Sosa: le prime dalla Cina, la seconda dalla Turchia. I cinesi (‘Tuttosport’ parla dell’Hebei Fortune e del Beijing Guoan) avrebbero offerto ai rossoneri 10 milioni, più della cifra spesa in estate (7,5) per prelevarlo dal Beşiktaş, per portarlo in Oriente. La prossima settimana Favio Bilardo, agente del calciatore, sarà in Italia e, eventualmente, saranno prese in esame tali proposte.

Appare più difficile, invece, che Sosa accetti la proposta dei turchi del Fenerbahçe: la ‘rosea’ dice che sarebbe stata ritenuta bassa da calciatore e procuratore, anche se, su ‘gianlucadimarzio.com’, si parla di un’offerta di 7,5 milioni al Milan e di uno stipendio da 5 milioni netti per due stagioni all’ex Napoli, Bayern Monaco ed Atlético Madrid. Più che altro, giova ricordare come Sosa, a luglio, spinse per lasciare Istanbul poiché non ritenuta più sicura, come condizioni di vita, per la sua famiglia.

L’argentino, comunque, preferirebbe restare al Milan per giocarsi tutte le sue carte: soprattutto ora che sta iniziando a convincere Montella.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Le ultime notizie di mercato su M’baye Niang e Luiz Adriano

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy