Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Sassuolo, caccia all’impresa con Babacar

Babacar festeggia dopo un gol (Getty Images)

Babacar non segna da tre partite e non ha mai segnato contro il Milan. I neroverdi si affidano a lui, fantasma dell'area, per prendere punti.

Stefano Bressi

Quando è uscito anzitempo dal terreno di gioco contro il Chievo Verona, Babacar non ha nascosto il nervosismo. Scena non particolarmente piacevole per Giuseppe Iachini, ma che potrebbe tornare utile all'allenatore già da stasera. Sarà infatti ancora Babacar titolare contro il Milan e l'allenatore si augura che questa rabbia possa tramutarsi in gol. Serviranno molto, anche perchè l'attacco del Sassuolo è tra i peggiori d'Europa, nonostante l'ottimo momento di forma della squadra emiliana, ma i rossoneri sono la squadra a cui hanno segnato più gol nella loro storia in Serie A (16). E con Domenico Berardi non ancora al top, ecco che si punta sul senegalese, scrive La Gazzetta dello Sport. È arrivato in neroverde a gennaio dalla Fiorentina, ma per ora poche presenze e non eccelse.

Al Milan non ha mai segnato, Babacar, nonostante cinque incroci (solo con il Napoli ha fatto peggio). Si pensava sicuramente facesse meglio, visto anche che a Firenze aveva realizzato 4 gol in meno di 500'. La media è calata, anche per "colpa" di un Sassuolo abbastanza sterile, capace di segnare solo 20 gol in 30 partite. Per ora solo 2 i gol di Babacar, con la continua ricerca di un ruolo da protagonista.

Finora non è mai riuscito a decollare e nelle ultime partite ha pagato anche qualcosa a livello di minutaggio: contro il Napoli in panchina, sostituito contro il Chievo. Sono tre le partite a digiuno di gol, periodo più lungo da quando è in neroverde. Il Sassuolo, anche per questo, si affida a lui per esorcizzare il Diavolo.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di

Potresti esserti perso