Sacchi sul Milan: “Non ha ancora una fisionomia ed è più indietro dell’Inter”

Sacchi sul Milan: “Non ha ancora una fisionomia ed è più indietro dell’Inter”

Arrigo Sacchi, intervistato dal ‘Corriere della Sera’, torna a parlare di Milan: “E’ ancora più indietro dell’Inter. Non è chiara la proprietà cinese e la squadra deve prendere una fisionomia”

di Lorenzo Romagna, @RmgLnz95

“Prima la Juventus doveva fare i conti con le milanesi, che adesso sono indietro. Napoli e Roma, lo dice la storia, hanno vinto poco. Però contano su due allenatori molto preparati”, questa l’analisi della stagione di Serie A che sta per aprire i battenti di Arrigo Sacchi, ex tecnico del Milan, ai microfoni del ‘Corriere della Sera’. “Il Milan? Ancora più indietro dell’Inter. Non è chiara la proprietà cinese e la squadra deve prendere una fisionomia”, ha continuato il Profeta di Fusignano.

La palla passa, infine, ai ricordi del suo Milan stellare: “Noi comandavamo il gioco? Si, ma la nostra esperienza non è servita a migliorare il movimento. Una volta Costacurta, quando ancora studiava per diventare allenatore, mi ha detto una cosa che deve far riflettere: ‘Arrigo, ci hanno copiato in tutto il mondo tranne che in Italia’. Da noi si cerca di fermare il tempo e siamo ancora pronti a scannarci alla moviola per un episodio controverso”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Kovacic, Galliani a lavoro: si studia l’affare alla Morata

In Inghilterra: “Diego Lopez ad un passo dal Chelsea”. Ma l’agente smentisce

Milan, si lavora per gennaio: l’obiettivo è bloccare Rodrigo Caio

Profiling – Diawara, il mediano che piace a tutti

Sosa: “Sto vivendo un sogno qui, dobbiamo tornare subito in Europa”

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Su Telegram

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy