Sacchi: “Juventus da Champions. Il calcio italiano ha più coraggio. I nostri giovani hanno valore”

Arrigo Sacchi, ex allenatore del Milan e C.T. dell’Italia, ha parlato della situazione del calcio italiano in un’intervista concessa a ‘La Stampa’

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Negli anni Ottanta, Arrigo Sacchi fu certamente un innovatore. Grazie al suo modo di vedere ed intendere il calcio, fece compiere al movimento del nostro Paese un deciso balzo in avanti nel futuro. Non a caso, il Milan, sotto la sua gestione, cominciò a fare incetta di vittorie, in Italia ed in Europa. Ogni qualvolta, quindi, si è vicini ad una svolta epocale in ambito calcistico, non si può non ascoltare con interesse il pensiero del ‘Profeta di Fusignano‘, il quale ha concesso una bella intervista sul tema al quotidiano ‘La Stampa’.

Sacchi si è dimostrato scettico sui ‘poteri’ del mercato di gennaio (“Per far sì che tutti recitino lo stesso spartito ci vuole tempo. A gennaio difficilmente trovi il giocatore che sappia inserirsi subito, ed ai giovani occorre dare il tempo necessario per ambientarsi”), ed ha quindi dichiarato di non aspettarsi grandi novità dalla Serie A nel nuovo anno. Continuerà a dominare la Juventus. “Il Napoli di Sarri è uno spettacolo, la Roma prova a mettere sempre in mostra un calcio propositivo, ma la Juve è un’altra cosa – ha sottolineato Sacchi -. La società bianconera ha quella superiorità morale, di regole e stile che, in Italia, non vedo. E se il confronto si allarga, oggi la Juve è fra i primi club al mondo per organizzazione e visione del futuro”. Anche in chiave Champions League, dunque: “Sono convinto che questo possa essere l’anno buono. Le grandi faticano, basti guardare come il Real Madrid ha vinto il Mondiale per Club in Giappone. La Juve ha tutto per vincere: tecnico, giocatori e, come detto, società. Deve credere di più in sé stessa”. Che sia l’anno buono per giocare su Eurobet la vittoria della Juve anche in Champions?.

Per Sacchi, il nostro calcio ha spesso pagato dazio, in Europa, poiché troppo attendista, mentre, al contrario, generalmente vince chi prova ad imporre il proprio gioco. “Qualcosa, però, si sta muovendo – ha evidenziato -. Guardate come il Napoli, la Roma, il Milan, la Fiorentina, ma anche realtà minori come Empoli e Sassuolo vanno ad affrontare le partite di campionato. Vedo più coraggio”. Un’inversione di tendenza in un momento in cui molte squadre, come per esempio l’Inter che sta acquistando Roberto Gagliardini dall’Atalanta, puntano sulla ‘svolta italiana’: “Nasce perché i nostri giovani hanno valore: Gagliardini lo conosco bene, l’ho cominciato ad apprezzare nelle rappresentative nazionali giovanili quando, per quattro anni, ero il responsabile della F.I.G.C. E come lui, Rugani, Romagnoli, Benassi, Baselli, Belotti e tanti altri: questi ragazzi hanno preso confidenza con le partite internazionali da quando abbiamo iniziato a farli giocare di più a livello giovanile con la maglia azzurra. Peccato che manchino le Academy: chissà quanti ragazzi ci perdiamo”.

Sacchi ha dichiarato di apprezzare molto il lavoro di Gianpiero Ventura in Nazionale, e di non essere stupito da quanto sta facendo Antonio Conte alla guida del Chelsea, in Premier League: “E’ primo con merito, e va considerato tra gli allenatori più bravi e preparati in circolazione. Conte incide, e non poco. Ha una sensibilità fuori dal comune nel correggere gli errori in un attimo. In un’azione di gioco ci sono mille sfumature, spesso sbagliate, e lui sa intervenire”. Chiusura dedicata ad un altro grande tecnico, Pep Guardiola, ultimamente apparso un po’ sotto stress: “Lo capisco, sta attraversando un momento difficile. Pep dà tutto al calcio, è la sua vita ed oggi, evidentemente, non vede quella ferocia e quell’anima che chiede alla squadra. Lui ha sempre pensato velocemente, più velocemente degli altri. Fine carriera? Credo che gli passerà. Ma quando dai tutto uno puo anche avere la voglia di non farsi male. Pep è un caro amico: lui ha vinto, ma non occorre scomodare gli almanacchi per ricordarsi dove e con chi”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Verso Milan-Cagliari: tutto quello che c’è da sapere sulla sfida contro i sardi

Tutte le nostre news sulla cessione del Milan

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy