Ronaldinho è in carcere: ecco la proposta del brasiliano per tirarsene fuori

Ronaldinho è in carcere: ecco la proposta del brasiliano per tirarsene fuori

L’ex fantasista rossonero Ronaldinho si trova in carcere in Paraguay con il fratello per detenzione di passaporto falso. Il Gaúcho cerca un modo per uscirne

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Ronaldinho

NEWS MILAN – Come ricordato dal quotidiano ‘Tuttosport‘ oggi in edicola, non c’è pace per Ronaldinho, classe 1980, ex fantasista brasiliano che ha indossato la maglia del Milan per quasi tre anni, dal 2008 al 2011.

Ronaldinho, infatti, si trova attualmente in carcere ad Asunción, in Paraguay, insieme al fratello, Roberto de Assis, per la detenzione di passaporto falso. Il ‘Gaúcho‘, però, sta cercando un modo per tirarsene fuori.

Per l’agenzia ‘Adnkronos‘, infatti, Ronaldinho sarebbe disponibile a pagare una cauzione di 1,5 milioni di euro per ottenere la libertà condizionata con gli arresti domiciliari. La proposta, avanzata dai legali dell’ex, tra le altre, di Grêmio, PSGBarcellona, non ha però ottenuto alcuna risposta, ancora, dalle autorità paraguaiane.

La prima proposta di cauzione avanzata da Ronaldinho, nell’ordine degli 800mila euro, era stata respinta dal Giudice poiché ritenuta non congrua. Intanto, in carcere, Ronaldinho si diverte, gioca a calcio con gli altri detenuti ed ottiene anche dei premi … particolari!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy