Repubblica – Non solo Donnarumma sul mercato: nel Milan sono tutti in bilico

Il Milan, visto il ‘no’ della UEFA al settlement agreement ed il rischio di paletti stringenti, si vedrebbe costretto a mettere tutti sul mercato: il punto

di Daniele Triolo, @danieletriolo

“Una figuraccia”. Così, questa mattina, il quotidiano ‘Repubblica’ ha sintetizzato il ‘no’ incassato dal Milan alla richiesta di accesso al regime di settlement agreement presentata alla UEFA. Il mancato patteggiamento della sanzioni economiche e sportive per aver sforato i parametri del Fair Play Finanziario avrebbe innescato “altissima tensione in Via Aldo Rossi”, nonché una corsa contro il tempo.

Il Milan, infatti, si sarebbe posto il duplice obiettivo di ottenere in extremis la ‘benevolenza’ UEFA al processo sportivo di inizio giugno, evitando un’esclusione dall’Europa League che avrebbe del clamoroso, ma, soprattutto, quello di evitare la diaspora dei giocatori più forti del proprio organico. Se, infatti, il castigo che la UEFA infliggerà al Milan fosse troppo pesante, dal punto di vista economico, ed i paletti posti al mercato rossonero troppo rigidi, i rossoneri rischierebbe di vedersi ‘spingere’ sul mercato tutti i suoi giocatori più forti.

Per ‘Repubblica’, quindi, oltre all’indiziato principe, ovvero Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma, l’elenco potrebbe includere anche il capitano Leonardo Bonucci, Alessio Romagnoli (che piace alla Lazio), Franck Kessié, Jesús Suso, Giacomo ‘Jack’ Bonaventura e Hakan Çalhanoğlu. In pratica, l’ossatura della squadra, che Gennaro Gattuso ha guidato, nella seconda parte della stagione, ad una rimonta in classifica fino al sesto posto ed alla qualificazione diretta alla prossima Europa League.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Liverpool, scatta l’operazione Donnarumma: i dettagli

Tutti pazzi per Bonaventura: Jack accende il mercato

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. scipy - 3 anni fa

    Quante fesserie ! Certamente la UEFA non può smontare una squadra !

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy