Quando l’attesa non paga: per l’attacco è rimasto solo Kalinic

Quando l’attesa non paga: per l’attacco è rimasto solo Kalinic

Nikola Kalinic, centravanti della Fiorentina, sembra essere rimasto l’unica pista ‘calda’ per il Milan: tutte le altre trattative sono fallite o complicate

di Daniele Triolo, @danieletriolo

L’edizione odierna del quotidiano torinese ‘Tuttosport’ ha fatto il punto della situazione sulla corsa all’attaccante centrale che vede protagonista il Milan. La società rossonera, dopo una sessione estiva di calciomercato con i fuochi d’artificio, si è presa, negli ultimi tempi, una pausa di riflessione per individuare il bomber giusto da regalare a Vincenzo Montella in vista del campionato che sta per cominciare.

Tutta questa attesa, però, ha complicato, e di molto, la situazione perché il Milan sta vedendo sfumare, uno dopo l’altro, tutti gli obiettivi che si era prefissato di voler raggiungere e, al momento, l’unica pista ‘calda’ per l’attacco rossonero resta il 29enne croato della Fiorentina, Nikola Kalinic. Giocatore che ha il gradimento tecnico di Montella ma che non scalda la piazza meneghina, né, tanto meno, in carriera ha mai toccato cifre esorbitanti in termini di realizzazioni.

Stavolta, dunque, la strategia dell’attesa in casa Milan non sta dando i frutti sperati. Andrea Belotti è stato valutato 100 milioni (troppo) dal Torino, Diego Costa ha fatto sapere di volere solo l’Atlético Madrid, Zlatan Ibrahimovic flirta di nuovo con il Manchester United e Pierre-Emerick Aubameyang rischia di restare ‘bloccato’ al Borussia Dortmund (anche se lui afferma di trovarvisi benissimo) dalla probabile partenza del riottoso Ousmane Dembélé in direzione Barcellona. Il Milan è rimasto con il cerino in mano e pronto a percorrere, giocoforza, la strada verso Kalinic. E dovrà pure sbrigarsi, perché sul calciatore cominciano a mettersi in fila anche i club di Premier League.

Il giocatore, dal canto suo, ha fatto sapere a più riprese di essere entusiasta del trasferimento in rossonero poiché giudica concluso il suo ciclo a Firenze. Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli hanno offerto, finora, 20 milioni di euro, ma la Fiorentina punterebbe, per ‘Tuttosport’, ad ottenerne almeno 25 (30 secondo il ‘Corriere dello Sport – Stadio’) o, in alternativa, l’inserimento nella trattativa del cartellino di un difensore tra Gabriel Paletta e Luca Antonelli. Non è escluso che i rossoneri, alla ricerca anche di un altro centrocampista, possano fare un doppio colpo dai viola, prelevando anche il 28enne Milan Badelj, connazionale di Kalinic, già in passato seguito dalle parti di Via Aldo Rossi ed in scadenza di contratto nel 2018.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Kalinic, 25 milioni dall’Everton: lui aspetta il Milan

Milan, per Kalinic insidie anche dall’Inghilterra

Corvino: “Non svendo Kalinic e Badelj”

L’edicola – 11 agosto 2017: le prime pagine dei quotidiani sportivi

Il LIVE del mercato rossonero: acquisti, cessioni, obiettivi

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy