PSG e Premier League chiamano Bonucci: per il Milan è incedibile

Nonostante l’incedibilità dichiarata da Fassone, il club parigino continua il pressing per Leonardo Bonucci: il Manchester United si defila

di Alessio Roccio, @Roccio92

Sebbene il pensiero dell’amministratore delegato rossonero Marco Fassone sia stato chiaro riguardo l’incedibilità di Leonardo Bonucci, il Paris Saint Germain continua a pressare per il capitano del Milan. I francesi vogliono un difensore di esperienza e per il suo trasferimento si è mosso addirittura Gianluigi Buffon, che lo vorrebbe come compagno di avventure a Parigi. Come riporta La Gazzetta dello Sport, l’ingaggio attuale del difensore ex Juventus è di 7,5 milioni più bonus: un lusso che il Milan presto potrebbe non potersi più permettere, visto il rigore dei conti del Fair Play Finanziario.

Secondo Tuttosport, la storia potrebbe dunque ripetersi. Sei anni fa i rossoneri cedevano Zlatan Ibrahimovic e Thiago Silva al Paris Saint Germain e segnarono l’inizio della smobilitazione della squadra che vinse lo Scudetto nel 2011. Ora la trattativa Bonucci, che potrebbe aprirsi seriamente qualora arrivasse un’offerta adeguata e nel caso in cui il difensore accettasse le lusinghe francesi.

Secondo il Corriere dello Sport, il Manchester United si sarebbe invece defilato per Bonucci: José Mourinho è maggiormente interessato a Alessio Romagnoli, più giovane e con più prospettive, ma anch’egli, fresco di rinnovo, è incedibile per la società di Via Aldo Rossi. Sul capitano rossonero, attualmente, rimane dunque solo l’interesse del PSG: la presenza di Nasser Al Khelaifi – numero uno dei parigini – a Milano la scorsa settimana potrebbe essere un indizio. Nel frattempo, altri due giocatori del Milan sono sul punto di andare via: clicca qui per tutti i dettagli.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy