Panchina Milan, cinesi su Emery ma andrà al PSG

Panchina Milan, cinesi su Emery ma andrà al PSG

Unai Emery, tecnico basco del Siviglia, è fortemente voluto dai cinesi che vogliono il Milan, ma l’allenatore è sul punto di firmare con i francesi

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Il Milan è ancora alla ricerca dell’allenatore per la prossima stagione. Secondo quanto riportato questa mattina da ‘La Repubblica’, la cordata cinese che sta trattando in esclusiva con Fininvest l’acquisizione del 70% del club di Via Aldo Rossi vorrebbe a tutti i costi Unai Emery in panchina nella stagione 2016-2017: quando, però, si presume che riusciranno a concludere l’accordo per la maggioranza del Milan, potrebbe essere troppo tardi. Unai Emery, infatti, come già anticipato nella giornata di ieri, va verso il PSG, società con la quale dovrebbe firmare un ricco contratto triennale ed andare in coppia con l’attuale direttore sportivo del Siviglia, Monchi. Insieme, hanno fatto le fortune del club andaluso, portandolo a vincere tre edizioni consecutive dell’Europa League. Niente Milan, dunque, nel futuro di Unai Emery, che, come riferito dal ‘Corriere della Sera’, non può aspettare il 20 giugno per trovare una squadra per l’anno prossimo e, per questo motivo, avrebbe deciso di non attendere le mosse dei rossoneri e di prendere la strada della Francia.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Calciomercato – Bacca può partire, ma ad una condizione

Calciomercato – Vangioni potrebbe non restare al Milan

Ibrahimovic non svela il futuro: il Milan spera ancora

Video – Niang, vacanze incoscienti: si tuffa dal tetto e i tifosi insorgono

Cessione Milan, tra Berlusconi ed i cinesi cala il gelo

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy