News Milan – Caldara, l’infortunio è peggiore del previsto: almeno 3 mesi out

Il comunicato reso noto ieri dalla società di via Aldo Rossi è calato come una sentenza su Mattia Caldara: lesione anche del tendi d’Achille

di Alessio Roccio, @Roccio92

Le sensazioni non erano positive già ieri mattina, quando si parlava di uno strappo di circa 3 centimetri al polpaccio. Ma le condizioni di Mattia Caldara – l’indomani del comunicato del Milan circa il suo infortunio – sono ancora più preoccupanti. Sì, perché l’ex centrale dell’Atalanta ha riportato anche una lesione parziale del tendine achilleo. Ciò vuol dire un minimo di 3 mesi di stop e prime 3 settimane col tutore. Uno stop che obbliga il Milan a correre sul mercato già da gennaio.

ECCO IL POST PUBBLICATO IERI DA CALDARA: IL DIFENSORE CITA SENECA. PER VEDERLO, CONTINUATE A LEGGERE>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy