Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Montella: “Perdere a Napoli ci ha dato forza”

Vincenzo Montella con la Supercoppa Italiana (credits: GETTY Images)

Vincenzo Montella, allenatore del Milan, ha fatto un bilancio del suo primo periodo in rossonero: “Quel k.o. ci diede convinzione nonostante il risultato”

Daniele Triolo

"Ieri Vincenzo Montella, tecnico del Milan, è stato intervistato in esclusiva da 'Sky Sport' a Castello di Cisterna, il piccolo paese in provincia di Napoli dove è cresciuto. Le dichiarazioni di Montella sono state riprese, nella giornata odierna, da 'La Gazzetta dello Sport'. “Ci stiamo godendo il momento, ma dobbiamo guardare anche avanti – ha esordito Montella -. Vincere è bello, e quindi dobbiamo prepararci per farlo ancora. Non dobbiamo porci limiti, il primo obiettivo è quello di tornare in Europa, perché l'Europa è la casa del Milan. Non sarà facile perché c'è grande concorrenza ed il campionato italiano è sempre difficile”.

"Sulla possibilità di aver aperto un ciclo con i giovani, Montella ha detto: “Non lo so, però ci sono tanti giovani per crescere ancora tanto. Dobbiamo mantenere un profilo basso ma avere ambizioni importanti”. Secondo l'allenatore campano c'è stato un particolare momento della stagione dove la squadra ha preso consapevolezza di poter disputare un bel campionato: “Dopo la sconfitta di Napoli, non meritata per aver giocato benissimo la prima parte, perdemmo poi anche contro l'Udinese, ma poi ci siamo espressi in maniera eccellente contro la Sampdoria, con sacrificio e voglia di fare. Credo che quello sia stato il momento clou della stagione”.

"Montella è quindi tornato a parlare della Supercoppa Italiana vinta a Doha: “Galliani era molto contento per questa vittoria. E' stato bello essere al suo fianco in questo ennesimo trionfo. Anche Berlusconi era strafelice, l'ho sentito, i suoi complimenti mi hanno fatto molto piacere. Sono contento di avergli regalato, insieme alla squadra, questo trofeo. Credo sia il mio miglior momento da allenatore, vincere un trofeo è qualcosa di memorabile e non è mai facile. Ci sono tanti allenatori che non hanno mai vinto nulla. I tre flash della partita di Doha? Sicuramente il rigore trasformato da Pašalić, sembrava non arrivasse mai il pallone, non si capiva se entrava o meno in porta. Poi la foto dopo la mia partita con mio fratello e Nicola Caccia. E poi quella che abbiamo fatto tutti insieme con la Supercoppa. Mi piace molto anche l'immagine mentre scendo con l'aereo con la Supercoppa insieme a Galliani: l'ho sempre sognato”.

"TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

"SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

tutte le notizie di

Potresti esserti perso