Mirino Milan sui pezzi forti del Torino. Ed i granata chiedono Niang

Mirino Milan sui pezzi forti del Torino. Ed i granata chiedono Niang

Summit ieri in Via Aldo Rossi tra Massimiliano Mirabelli, direttore sportivo del Milan, e Gianluca Petrachi, collega del Torino. Questi i nomi sul piatto

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Le edizioni odierne del ‘Corriere dello Sport – Stadio’ e di ‘Tuttosport’ ipotizzano, nel prossimo futuro, un asse di mercato tra Milan e Torino. Ieri, a ‘Casa Milan’, sede del club rossonero in Via Aldo Rossi a Milano, si sono incontrati infatti Massimiliano Mirabelli, direttore sportivo della società meneghina, e Gianluca Petrachi, collega del Torino. Questa visita potrebbe rappresentare l’apertura di un ‘canale preferenziale’ del Milan verso i gioielli granata, ma anche funzionare all’inverso, con molti giocatori rossoneri, magari in esubero, che potrebbero fare al caso della formazione allenata da Siniša Mihajlović.

Il Milan ha chiesto informazioni al Torino in merito le situazioni di Davide Zappacosta, laterale destro, di difesa o di centrocampo, classe 1992, nel giro della Nazionale italiana di Giampiero Ventura; Antonio Barreca, terzino sinistro classe 1996 rivelazione stagionale dopo i proficui prestiti a Cittadella e Cagliari; il vecchio pallino Daniele Baselli, classe 1992, che i rossoneri avevano già quasi preso ai tempi della sua militanza nella fila dell’Atalanta e, infine, Marco Benassi, centrocampista centrale, classe 1994, con un passato nella Primavera dell’Inter.

Ovviamente, piatto forte del summit tra rossoneri e granata è stato Andrea Belotti: il ‘Gallo’, classe 1993, vice capocannoniere del campionato di Serie A con i suoi 25 gol, tifoso rossonero da sempre, difficilmente, però, come confermato dallo stesso Petrachi nella serata di ieri, lascerà Torino per vestire la maglia del Milan. Più probabile un approdo all’estero, destinazione per la quale, giova ricordare, è in vigore una clausola di rescissione di 100 milioni di euro per il bomber torinista.

Il Torino, naturalmente, non è rimasto ad ascoltare le proposte di Mirabelli per il Milan, ma ha rilanciato chiedendo informazioni su alcuni giocatori dell’attuale rosa rossonera: nomi ‘caldi’, che interessano molto ai granata, nonostante le smentite di Petrachi, quelli dei centrocampisti Andrea Poli (classe 1989) e Juraj Kucka (1987). Lo slovacco, in particolare, è un vecchio pallino di Mihajlović. Anche due attaccanti nel radar granata: Gianluca Lapadula, che al Milan rischia di trovare pochissimo spazio l’anno prossimo, e M’baye Niang, attualmente in prestito con diritto di riscatto al Watford ma segnalato di rientro in Italia.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Atalanta-Milan prima sul campo poi sul mercato: tutti gli affari in ballo tra le società

Maniero: “Belotti? Con il Milan può fare 30 gol a campionato”

Milan, i tifosi hanno scelto Belotti: sui social è #BelottiMilan – mania

Cairo: “Non vorremmo vendere Belotti in Italia”

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy