Milan, vigilia del ricorso al TAS: sentenza attesa tra le 17 e le 19 di domani

Il Milan domani a Losanna saprà finalmente se sarà riammesso o meno alla prossima Europa League: la sentenza definitiva arriverà nel tardo pomeriggio

di Alessio Roccio, @Roccio92

L’attesa è quasi finita. Tra poco più di 24 ore il Milan saprà finalmente se nella stagione che sta per cominciare potrà partecipare o meno all’Europa League. I rossoneri si sono preparati alacremente in questo ultimo mese, con il solo obiettivo di ribaltare la sentenza di Nyon dello scorso giugno.

Come spiega questa mattina il ‘Corriere dello Sport’, l’amministratore delegato Marco Fassone si presenterà davanti al Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) assieme ad un pool di avvocati esperti del settore. Inoltre, per rafforzare la posizione rossonera ci saranno a Losanna anche esponenti del fondo Elliott, i quali proveranno a dimostrare innanzitutto la stabilità finanziaria rispetto alla gestione cinese. La sentenza è attesa per il tardo pomeriggio, tra le 17:00 e le 19:00.

Qualora i rossoneri dovessero vincere il ricorso – come riporta ‘Tuttosport’ – non solo il Milan si ritroverebbe alla fase a gironi di Europa League, ma dovrebbe risedersi al tavolo con la UEFA per trovare un accordo in merito ai paletti del Fair Play Finanziario, che Elliott ha annunciato di voler rispettare pienamente. Paul Singer, intanto, si prepara a riorganizzare la dirigenza rossonera che prenderà corpo sabato 21 luglio a Casa Milan: questi i nomi più caldi.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy