Milan, Usmanov si allontana: sul piatto restano due offerte

Milan, Usmanov si allontana: sul piatto restano due offerte

I nuovi possibili acquirenti del Milan iniziano a farsi avanti, ma tra questi non ci sarebbe il magnate uzbeko Alisher Usmanov. Ecco le ultime novità

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Se Yonghong Li non dovesse riuscire a rifinanziare il debito contratto con il fondo di investimento americano Elliott questi diventerebbe proprietario del Milan, con l’intenzione poi di rivenderlo nei giorni successivi. Uno scenario, questo, che diventa sempre più probabile con il passare dei giorni e per questo i nomi dei possibili nuovi proprietari del Milan diventano sempre più concreti. A fare il punto della situazione, questa mattina, è “La Repubblica” secondo cui, al momento, ci sarebbe l’interessamento un concreto nel club di via Aldo Rossi da parte del fondo arabo guidato dal broker di Dubai Saeed Al- Falasi, oltre a quello di una cordata russa.

Si allontana, almeno per il momento, il magnate uzbeko Alisher Usmanov, miliardario di cui si parlava settimana scorsa. Usmanov, già proprietario di circa il 30% dell’Arsenal, al momento non avrebbe ricevuto nessuna offerta, come spiegato da un suo portavoce: “Ha ricevuto molte proposte di acquisto di club calcistici, ma nessuna per l’acquisto del Milan”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE: 

Bitcoin: la tentazione, fallita, di Yonghong Li per rifinanziare il debito

Milan: Li a caccia di un rifinanziamento, Fassone vede Merril Lynch

Milan, i quattro scenari per il futuro: se arriva Elliott…

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy