Milan: unica certezza, una squadra più italiana

Milan: unica certezza, una squadra più italiana

Troppe incognite, tecniche e societarie, in questo periodo intorno al Milan: il vero volto della squadra rossonera soltanto ad agosto

di Daniele Triolo, @danieletriolo

UN’ANIMA ITALIANA

Secondo il ‘Corriere dello Sport – Stadio’ questa mattina in edicola, ci saranno differenze abissali tra il Milan che, il prossimo 7 luglio, si presenterà ai nastri di partenza della nuova stagione a Milanello e quello che scaturirà al termine della sessione estiva di calciomercato. Con o senza Silvio Berlusconi, e qualunque sia l’allenatore designato (Cristian Brocchi, Marco Giampaolo, Frank de Boer), la squadra, rispetto la scorsa stagione, risulterà profondamente rinnovata: l’unica certezza, almeno in questa prima fase di trattative, è che il Milan del 2016-2017 avrà un’anima più italiana, anche se non è escluso che, nel proseguimento del mercato, questa caratteristica possa poi un po’ perdersi. Intanto, esaminiamo nel dettaglio la situazione attuale della rosa rossonera.

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy