Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

NEWS MILAN

Milan, ecco chi sono stati i tre pilastri di una stagione pazzesca

Se al termine del campionato Scudetto dovesse essere, il Milan dovrà ringraziare senz'ombra di dubbio alcuni dei suoi giocatori più di altri

Matteo Mosconi

Il Milan si sta preparando al rush finale, con le ultime tre partite che, in caso di esito positivo, regalerebbero la gioia dello Scudetto ai rossoneri.

Ma, indipendentemente da come si concluderà la stagione, il club di via Aldo Rossi sarà stato protagonista di un'annata bellissima.

E questo, come riporta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, il Milan lo deve principalmente a tre elementi della rosa: Zlatan Ibrahimovic, Olivier Giroud e Sandro Tonali. Per motivi molto diversi, i tre sono risultati fondamentali.

L'attaccante svedese classe 1981 è il capo branco del gruppo rossonero. Ibra è tornato nell'inverno del 2020 per riportare in alto il Milan. Probabilmente non se lo sarebbe aspettato nemmeno lui di poter competere in così poco tempo per il tricolore.

Molti dei giocatori della rosa di Stefano Pioli, negli anni Novanta, non erano nemmeno nati, ma tutti hanno ben chiaro l'obiettivo in testa. Migliorare il risultato della passata stagione, e, per riuscirci, bisogna arrivare primi: dunque, vincere lo scudetto.

Oltre alla carica agonistica ed emotiva infusa da Zlatan, anche Olivier Giroud ha portato qualcosa di importante al Milan. Lui che, inizialmente, sarebbe dovuto essere la riserva dell'attaccante svedese. E invece, con i suoi 9 gol, sta regalando ai tifosi un sogno.

Diventa complicato lasciare fuori qualcuno dalla lista dei meritevoli. Mike Maignan è arrivato a Milano con la gravosa eredità di Gianluigi Donnarumma, spazzato via dalla mente di tutti a suon di parate. Sandro Tonali rappresenta l'anima e lo spirito del nuovo Milan: mai arrendersi, e dare sempre tutto in campo. Il gol contro la Lazio ne è la limpida dimostrazione.

Anche altri italiani come Davide Calabria o Alessio Romagnoli incarnano la voglia di rossonero, ma il numero 8 ha dimostrato di avere qualcosa in più, pur provenendo da un altro vivaio. E ora il Milan sa chi sarà la sua guida futura. Milan, le top news di oggi: esclusiva Padovan, Ibra e il suo futuro.

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di