Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

NEWS MILAN

Milan, bisogna trasformare il furore di Rebic in una risorsa

Ante Rebic (attaccante AC Milan) punta a ritrovare gol e continuità | Milan News (Getty Images)

Ante Rebic, attaccante del Milan, ha giocato male venerdì a 'San Siro' contro l'Udinese. Il furore, però, non gli manca. Tornerà utile

Daniele Triolo

'La Gazzetta dello Sport' oggi in edicola ha parlato di Ante Rebic, attaccante del Milan, subentrato ad Olivier Giroud venerdì a 'San Siro' nel corso della partita poi pareggiata 1-1 contro l'Udinese. Rebic, ha evidenziato la 'rosea', è entrato 'con isteria'. Il croato, infatti, ha regalato due palloni pericolosi agli avversari ed è stato ammonito per un brutto fallo.

 Ante Rebic (attaccante AC Milan) durante Milan-Udinese 1-1 (Serie A 2021-2022) | News (Getty Images)

Un bilancio disastroso, quello dell'ex Eintracht Francoforte. Il furore di Rebic, però, va 'indirizzato'. La sua corsa e la sua foga devono diventare delle risorse. A differenza, per esempio, di Rafael Leao, il classe 1993 è un pressatore naturale: è nelle sue corde, spontanea, l'aggressione sul portatore di palla avversario.

Difficile, quasi impossibile, vedere un tridente con Rebic e Leao esterni. Mister Stefano Pioli non lo farà, secondo il quotidiano sportivo nazionale, perché così rischierebbe di compromettere gli equilibri di squadra. Per 'La Gazzetta dello Sport', però, perché non lavorare su un Rebic a tutta fascia, un po' come fa il suo connazionale Ivan Perisic nell'InterMilan, 30 milioni per un top player: le ultime news di mercato >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di