Milan, torna di moda Demirbay

Kerem Demirbay, centrocampista tedesco di origine turca, piace molto a Massimiliano Mirabelli: obiettivo rossonero concreto per il mercato estivo

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Le edizioni odierne del ‘Corriere dello Sport – Stadio’ e di ‘Tuttosport’ hanno parlato nuovamente del recente viaggio del direttore sportivo del Milan, Massimiliano Mirabelli, in Germania, dove, nello scorso weekend, ha assistito a tre partite della Bundesliga: venerdì Bayer Leverusen-Bayern Monaco, sabato Lipsia-Schalke 04 e domenica Colonia-Borussia Mönchengladbach.

Mirabelli non era dunque presente al ‘Weser Stadion’ di Brema per assistere, sabato pomeriggio, alla partita tra il Werder padrone di casa e l’Hoffenheim del giovanissimo tecnico Julian Nagelsmann ma, proprio in casa della squadra di Sinsheim, gioca un calciatore tecnicamente molto valido. Al punto tale che, per il dirigente calabrese, potrebbe rappresentare un obiettivo primario del Milan per la prossima sessione estiva di calciomercato.

Si tratta di Kerem Demirbay, classe 1993, tedesco di Herten e nel giro della Nazionale di Joachim Löw benché il suo nome ‘tradisca’ radici turche. Demirbay ha svolto la trafila delle giovanili prima nello Schalke 04, poi nel Borussia Dortmund, prima di passare, con fortune alterne, all’Amburgo, al Kaiserslautern ed al Fortuna Düsseldorf: qui, in 2. Bundesliga, la seconda serie tedesca, si è messo in evidenza con 10 gol in 25 gare nella stagione 2015-2016. Un campionato che gli è valso il trasferimento all’Hoffenheim.

Alla corte di Nagelsmann, Demirbay si è imposto come uno dei giocatori più talentuosi del panorama calcistico teutonico: 6 gol in 28 presenze il primo anno, già 2 reti e 5 assist in 22 presenze nella stagione in corso. Numeri che non sono sfuggiti a Mirabelli: Demirbay, nato trequartista, è in grado di giocare anche come esterno d’attacco, ma, negli ultimi tempi, ha arretrato ulteriormente il suo raggio d’azione ed ora è in grado di agire anche come centrale. Un vice di Franck Kessié? Magari no, ma ha tutte le qualità per crescere ancora dal punto di vista tattico.

Sotto contratto con l’Hoffenheim fino al 30 giugno 2021, il suo valore oscilla dai 12-15 milioni (fonte: CorSport) ai 15-18 milioni di euro (fonte: Tuttosport): insomma, non solo Julian Brandt, Julian Weigl, Ludwig Augustinsson, Thorgan Hazard e Maximilian Meyer nel tour tedesco di Mirabelli, ma anche il prode Kerem, pronto al grande salto in una big d’Europa come il Milan.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Brandt convince Mirabelli: il Milan pescherà ancora dalla Bundesliga?

Mirabelli rientrato in Italia: ecco i talenti visionati per il Milan

Calciomercato, spunta Bailey sul taccuino di Mirabelli

Milan, Meyer e Thorgan Hazard i nomi ‘caldi’ di Mirabelli

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy