Milan, ti giochi l’Europa in tre mesi

Milan, ti giochi l’Europa in tre mesi

Nonostante un avvio di 2017 difficile, con solo 2 punti nel girone di ritorno, il Milan ha perso posizioni in classifica ma dalla sua ha un calendario buono

di Renato Boschetti, @RenaBoschetti

Il girone di ritorno del Milan non è cominciato come sperato: tre sconfitte e due pareggi, contro Torino e Lazio, con i rossoneri che sono scivolati dal terzo al settimo posto. Sfortuna in campo e infortuni a parte, i rossoneri hanno dalla loro la possibilità di contare su un calendario potenzialmente benevolo e più facile rispetto alle dirette concorrenti all’Europa League: come riporta l’edizione odierna di Leggo, il Milan, infatti, deve ancora affrontare nel girone di ritorno tutte le ultime otto della classifica di Serie A, molte delle quali già battute nel girone d’andata, mentre le rivali, in particolar modo l’Inter, hanno già affrontato le ultime in classifica. Insomma, per i rossoneri la corsa all’Europa si deciderà tutta nei prossimi tre mesi, sperando di riuscire ad approfittare dei passi falsi delle avversarie. I rossoneri, dalla loro, possono contare anche sulla ritrovata vena sportiva di quei giocatori, come Sosa, che non hanno giocato molto fino ad ora, e su una capacità incredibile dei rossoneri di trovare gol e punti negli ultimi dieci minuti di gioco: Leggo calcola che il Milan ha totalizzato ben 13 punti sui 41 totali negli ultimi dieci minuti di gioco.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Suso a Milan TV: “Questa squadra non molla mai”

Suso e il suo entusiasmo per la vittoria di Bologna: “Siii!!!”

Montella: “L’Europa è vicina. Questi ragazzi mi emozionano”

Montella a Sky: “Crediamo nell’Europa. Bacca? Non lo boccio. Locatelli stia tranquillo”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy