Milan: tesoretto disponibile per il mercato, ma la società…

Il Milan, cosi come sottolinea il Corriere della Sera, aveva a disposizione un tesoretto per il mercato di gennaio, ma la società ha deciso di tenerselo

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Il Corriere Della Sera quest’oggi in edicola, ha svelato un interessante retroscena relativo al mercato di gennaio. Stando infatti a quanto riporta il quotidiano, il Milan avrebbe a disposizione un tesoretto per il calciomercato, ma Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli hanno deciso di tenerselo, risparmiando dunque dopo i tanti milioni spesi in estate. Questa scelta, insieme ai ricavi superiori alle attese relativi allo stadio, ha consentito alla società di ritrovarsi con 26.5 milioni in più nell’ultimo consiglio d’amministrazione.

RIFINANZIAMENTO – Nell’ultimo cda, inoltre, si è deciso di posticipare gli ultimi 10,5 milioni della prima tranche di aumento di capitale, il cui versamento è previsto per il 26 febbraio prossimo. Questa scadenza non preoccupa, ma l’obiettivo primario, come noto, resta il rifinanziamento del debito nei confronti del fondo Elliott: tra le nuove proposte c’è quella della banca Jefferies.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Calciomercato, Tianjin in pressing su Kalinic: le novità

Milan, Tchouameni nel taccuino di Mirabelli

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: iOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy