Milan sui Media – Maldini lontano, nuove idee di mercato

Tanto Milan sui quotidiani in edicola stamattina. Tiene sempre banco il caso Maldini. Ci sono novità di mercato. Ecco tutte le notizie più importanti.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Tanto Milan sui quotidiani in edicola stamattina. Tiene sempre banco il caso Maldini. Ci sono novità di mercato. Ecco tutte le notizie più importanti, raggruppate nella nostra consueta rubrica “Milan sui Media”.

TIFOSI – Non è una bella notizia per il mondo rossonero. La campagna abbonamenti si è chiusa con uno storico record negativo. Mai, infatti, nell’era di Silvio Berlusconi, il numero di tessere vendute è stato così basso: solo 12mila. L’ultima volta così male è stato nel 1981/82.

MALDINI Si allontana sempre più Paolo Maldini dal suo Milan. Non sarà in questa occasione che il capitano tornerà in rossonero. Il mondo del calcio si divide. Per esempio, Claudio Ranieri sta con l’eterno numero 3, mentre Alessandro Costacurta è ancora possibilista su un ritorno dell’ex compagno. In ogni caso Marco Fassone ha deciso che se non dovesse arrivare il sì di Maldini non contatterà più nessun altro.

CALCIOMERCATO – Il nuovo Milan, intanto, sonda il terreno sul calciomercato, per capire cosa fare dei 100 milioni che ci saranno a disposizione a gennaio. Da Parigi arrivano messaggi d’amore, firmati Thiago Silva. Il brasiliano, se non dovesse rinnovare con il PSG, potrebbe tornare al Milan. Massimiliano Mirabelli, però, ha messo nel mirino anche Marcelo Brozovic, una sua vecchia conoscenza.

CESSIONE MILAN – Continuano a esserci sviluppi, intanto, sul fronte cessione. Fassone è pronto a volare in Cina, dove incontrerà i futuri proprietari e anche alcuni sponsor. Possibile che al rientro in Italia sia accompagnato da qualcuno dei nuovi proprietari, che vogliono presentarsi a Silvio Berlusconi.

ITALIA – Ieri sera si è disputata Italia-Spagna, partita di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018. Allo Juventus Stadium ha esordito con la maglia azzurra Alessio Romagnoli, autore di una prestazione maiuscola. Gli altri rossoneri impiegati (tre) non hanno brillato. Ecco i loro voti.

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy