Milan, sogno Immobile: ecco il piano dei rossoneri per arrivare al centravanti

Ciro Immobile, 41 gol nell’ultima stagione tra campionato e coppe, ‘pazza idea’ di Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli: il punto della situazione

di Daniele Triolo, @danieletriolo

I quotidiani sportivi in edicola questa mattina concedono ampio risalto alla voce uscita ieri pomeriggio secondo la quale il Milan, alla ricerca di un grande bomber in vista della prossima stagione, sarebbe seriamente intenzionato a fare un tentativo per strappare alla Lazio il suo centravanti, Ciro Immobile.

Immobile, classe 1990, è stato autore, nella stagione appena conclusa, di 41 gol in 47 gare, risultando capocannoniere tanto in Serie A, con 29 centri, al pari dell’interista Mauro Icardi, tanto in Europa League, con 8 gol. Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli, rispettivamente amministratore delegato e direttore sportivo del Milan, secondo quanto riportato da ‘Tuttosport’ starebbero accarezzando la ‘pazza idea’ di provare a prendere il numero 17 della Lazio poiché la società biancoceleste, che ha mancato la qualificazione in Champions League, potrebbe andare incontro ad un ridimensionamento e, pertanto, sacrificare sul mercato qualche pezzo pregiato.

Trattare con Claudio Lotito, Presidente del sodalizio capitolino, non è mai facile (il Milan ne sa qualcosa, avendo lottato con lui un’estate intera per prendere Lucas Biglia appena 12 mesi fa) e, sebbene manchino ancora dichiarazioni ufficiali dalla sponda laziale, si è capito come, per cedere Immobile, Lotito non scenda da una richiesta di 60 milioni di euro. Cifra folle per le casse del Milan? Non proprio, perché il piano dei rossoneri sarebbe quello di vendere il rientrante Carlos Bacca (non meno di 10 milioni di euro), Nikola Kalinić (non meno di 15) ed André Silva (non meno di 25) per accumulare la somma necessaria al colpo in attacco.

‘La Gazzetta dello Sport’ ha sottolineato, infine, come Ciro Immobile, magari, si trasferirebbe: a Milano di buon grado, poiché ha già una casa in centro città oltre ad altre attività imprenditoriali in loco, come ad esempio un ristorante a due passi da Brera. Tutto apparecchiato per i fuochi d’artificio rossoneri? Soltanto il tempo dirà se l’idea Immobile prenderà corpo e diverrà un’operazione possibile: il Milan, comunque, continua a monitorare altri nomi per il ruolo di centravanti.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan su Immobile, prime conferme e richiesta shock di Lotito

Europa League: Immobile capocannoniere, André Silva terzo

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy