Milan, si riparte da Bonaventura e Kalinic

Milan, si riparte da Bonaventura e Kalinic

Il pareggio del Milan a Benevento ha lasciato tanto amaro in bocca, ma ci sono dei giocatori da cui ripartire: parliamo di Bonaventura e Kalinic

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Come sottolinea La Gazzetta dello Sport, il Milan ha tanti demeriti, ma certamente non è neanche fortunato. L’emblema di tutto questo è Nikola Kalinic, che dopo il gol a Benevento sembrava aver dato alla stagione una piega diversa, ma il gol di Brignoli ha rovinato tutto. Le uniche note liete da salvare dunque del “Vigorito”, sono i gol di Jack Bonaventura e del centravanti croato. Adesso bisogna ripartire.

KALINIC – Il centravanti ex Fiorentina non segnava dal 25 ottobre scorso. L’avvio al Milan era stato ottimo, visto i due gol siglati in tre partite, e tanto lavoro a supporto della squadra, tuttavia in poco tempo è cambiato tutto: Kalinic è un attaccante che ha bisogno dell’aiuto degli altri giocatori, e le prestazioni deludenti hanno infastidito il pubblico di San Siro, che lo ha fischiato apertamente in occasione della gara contro il Torino. Gattuso aveva parlato di un gol per sbloccarsi, e la rete è arrivata proprio a Benevento: la sensazione è che il croato possa essersi definitivamente sbloccato, visto che l’attaccante dopo il gol non ha più perso un pallone.

BONAVENTURA – Un altra nota lieta è Jack Bonaventura. L’ex Atalanta non segnava da circa un anno, e il gol e l’assist al “Vigorito” sono un bella iniezione di fiducia per il centrocampista rossoneoa, che spera finalmente di aver svoltato dopo i tanti problemi avuti in questo inizio di stagione. Bonaventura sarà uno degli uomini su cui Gennaro Gattuso conterà di più, visto che Jack è uno degli senatori dello spogliatoio. Insomma, il Milan deve ripartire da lui e da Kalinic, sperando finalmente di trovare qualche sorriso in questa stagione disgraziata…

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE

Milan, la crisi continua: il Benevento è la nuova Cavese

Benevento, Vigorito: “Pari contro il Milan? Ho pianto dalla gioia”

Moratti: “Non mi aspettavo un Milan cosi”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy