Milan, si muove Yonghong Li: presidente a Milano per il rifinanziamento

A sorpresa, il presidente Yonghong Li è a Milano in questa settimana per provare a cercare una soluzione relativa al rifinanziamento del debito con Elliott

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

Adesso, a muoversi, è direttamente Yonghong Li: è quanto scrive stamattina la Gazzetta dello Sport, che spiega come in questi giorni il presidente rossonero sia stato visto diverse volte nel centro cittadino. Non certo un viaggio turistico, ma un approdo in Italia per prendersi cura – in prima persona – del Milan. L’obiettivo, come scrive la Rosea, è trovare una soluzione per il rifinanziamento della Rossoneri Sport Investment Luxemburg, la società di Yonghong Li che controlla il Milan, quella che sin qui ha creato più ‘problemi’ ed è stata più difficile da rifinanziare. Uno sbarco a Milano tutt’altro che fatiscente e spettacolare: anzi, molto riservato. Nessun preavviso, nessuna voce trapelata dal club, ma solo un accordo con Marco Fassone, con l’intento di trovare una soluzione per la holding da cui dipende il futuro del Milan. Lo scopo è fare qualche passo avanti sul rifinanziamento del debito che il club ha con il fondo americano Elliott, in particolare nella parte relativa al proprietario, ovvero 180 milioni.

Il presidente rossonero sta provando a dare un’accelerata, con la speranza che qualche novità positiva possa convincere l’Uefa a rivedere il proprio giudizio, ammettendo il Milan alle prossime coppe europee. Questa settimana, la prima in cui Mr. Li si mette al lavoro in prima persona direttamente a Milano, mostra come il presidente per il momento non abbia intenzione di abdicare e non voglia lasciare il club in mano ad Elliott, pronto a subentrare se il numero uno rossonero non riuscisse a completare gli aumenti di capitale. Difficile stabilire se questa missione avrà effetto: di certo, vale la pena provarci. In pochi giorni si capirà se il tentativo andrà a buon fine…

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, Yonghong Li in incognito a Milano

CorSport – Milan ostaggio di Yonghong Li. E gli analisti UEFA spingono per esclusione dalle coppe

Milan, i soldi di Yonghong Li stavolta arrivano da Shanghai

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy