Milan, ora hai quindici giorni per restare in alto | News

Il Milan è reduce dal brutto k.o. di La Spezia. Dovrà rimettersi in carreggiata nelle quattro gare contro Stella Rossa (andata e ritorno), Inter e Roma

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Scaroni Gazidis Massara Pioli Maldini Milan Milanello nuovo

Milan, da qui a fine febbraio quattro gare da non fallire

 

Battendo agevolmente per 3-1 la Lazio a ‘San Siro‘, l’Inter ha completato il weekend terribile del Milan di Stefano Pioli. Con la vittoria dei nerazzurri, infatti, il Diavolo ha perso la vetta della classifica in Serie A. Un sorpasso che rischia di causare dei contraccolpi psicologici in casa rossonera e dal quale, dunque, Alessio Romagnoli e compagni dovranno riprendersi il prima possibile.

Il rischio, infatti, è quello di vanificare quanto di buono fatto fin qui in stagione. ‘Tuttosport‘ oggi in edicola ha ricordato come, oltretutto, i prossimi 15 giorni di febbraio saranno cruciali per il Milan, che avrà quattro partite di altissimo profilo nelle quali non dovrà assolutamente fallire. In Europa League, le due gare di andata e ritorno dei sedicesimi di finale contro la Stella Rossa. In Serie A, il derby contro l’Inter e la trasferta dell’Olimpico contro la Roma.

Come visto già sabato sera a La Spezia, il Milan non potrà permettersi di sottovalutare niente e nessuno. Neanche la Stella Rossa, prima del suo campionato con 59 punti, a +9 sul Partizan secondo in classifica e reduce da ben nove vittorie consecutive in Serbia. Quindi, nella stracittadina meneghina il Diavolo avrà l’opportunità di riprendersi il primato, detenuto per 18 giornate di campionato in solitaria, ‘scippatogli’ qualche ora fa dai nerazzurri di Antonio Conte.

Chiuderà il mese l’impegno in trasferta contro la squadra di Paulo Fonseca, che, dai rossoneri, dista appena 6 punti e che è una delle rivali più accreditate per un posto nella prossima edizione della Champions League. Febbraio da brividi, dunque, per il Milan: è meglio che ci si riprenda immediatamente dalla scoppola del ‘Picco‘. Milan e Siviglia combattono per un forte attaccante. Vai alla news >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy