Milan, operazione giovani: piace Filippo Melegoni

Filippo Melegoni, classe ’99 dell’Atalanta, è sul taccuino di Mirabelli, che ieri lo ha osservato nella sfida contro la Primavera del Milan

di Michele Neri, @micheleneri98

Il Milan vuole abbassare l’età media della propria squadra, senza però perdere esperienza e quindi affidabilità. Deve essere un processo graduale e paziente, che come scrive “Tuttosport” può rendere i rossoneri competitivi nel medio-lungo periodo. Già in estate la dirigenza di via Aldo Rossi ha ragionato in questo senso, comprando Kessié, Conti e André Silva. Tre giovani non sprovveduti, inseriti in un contesto dove la spina dorsale è stata composta con gli altri innesti: Bonucci-Biglia-Kalinic.

Il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli da qualche mese è operativo più del solito per la “linea verde”. All’estero, soprattutto in Germania, e pure nel mercato interno. Tralasciando i vari Brandt e Tah così come Meyer e Augustinsson, il Diavolo ha accolto un 2001, Antonio Mionic e a luglio potrebbe accelerare per un altro baby.

Il profilo di Filippo Melegoni è maggiormente conosciuto rispetto a quello del croato prelevato dall’Istra. Centrocampista dell’Atalanta, classe ’99, ha giocato in tutte le nazionali giovanili e attualmente è il capitano dell’Under 19. Ha già debuttato in Serie A, l’anno scorso contro la Sampdoria, e in un anno pare esser cresciuto esponenzialmente, su tutti i fronti, soprattutto quello fisico. Lo vogliono anche altre big, e il Milan un vero e proprio discorso con la Dea non l’ha ancora intrapreso. Ieri tuttavia il direttore sportivo rossonero era presente a Solbiate Arno per Milan-Atalanta Primavera, proprio per osservare da vicino il talento nerazzurro. Nonostante la sconfitta della sua compagine (il Diavolo ha vinto per 2-0), Melegoni è apparso in grande spolvero e potrebbe quindi Mirabelli potrebbe decidere di investire su di lui.

Altri profili giovani seguiti sono quelli di  Jakub Jankto, centrocampista dell’Udinese insieme a Salcedo e Pellegri, giocatori del Genoa, anche se quest’ultimo è molto vicino alla Juventus. Infine il quotidiano torinese rivela trattative che però non hanno a che fare con il domani più immediato. Il Diavolo è ad un passo da Gabriele Alesi (2004, Alcamo) e Nicolò Sette (2003, Venezia).

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Mirabelli, occhi sull’atalantino Melegoni: i dettagli

Calciomercato – Milan, Inter e Juventus si sfidano per Melegoni

Milan, doppio colpo per il futuro: Melegoni e Maroni

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: iOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy