Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan, niente stangata: paga Bacca con una giornata

Carlos Bacca, bomber del Milan (credits: GETTY Images)

Il Milan può stare sereno. Niente stangata: squalificato solo Bacca per un turno. Ammoniti con diffida Galliani e Maiorino.

Stefano Bressi

Il Milan può respirare. Dopo tre giorni in cui, dopo la partita dello Juventus Stadium, non si è fatto altro che parlare di possibili squalifiche a giocatori rossoneri, di possibile stangata, la decisione del giudice sportivo fa sorridere i milanisti. L'unica ripercussione delle proteste post-Juve riguarda Carlos Bacca, che è stato squalificato per una giornata. Le altre sanzioni riguardano Adriano Galliani e Rocco Maiorino, ma non incideranno sul campo, ovviamente. Mano, forse, leggera, considerando che i rossoneri hanno protestato in blocco contro l'arbitro e che Bacca era particolarmente nervoso. Il colombiano è stato sanzionato "per avere, al termine della gara, nel recinto di giuoco, già sostituito e in abiti civili, protestato in maniera plateale e veemente nei confronti di un arbitro addizionale, avvicinandosi con atteggiamento aggressivo nei confronti del medesimo, finchè non veniva trattenuto e allontanato a forza dai dirigenti e dall'allenatore della propria squadra; infrazione rilevata anche dai collaboratori della Procura federale".

Quindi il motivo, scrive La Gazzetta dello Sport, è stato l'atteggiamento aggressivo e l'ingresso in campo in abiti civili. Quindi perché una giornata, mentre di solito se ne danno due? Manca, nelle motivazioni, la parola "ingiurie" che avrebbe reso automatica la doppia squalifica; e poi il giudice, vedendo oscillare la sanzione tra una e due giornate, ha preferito dare il minimo per poi evitare di vederla scontare dopo il ricorso milanista. In vista del Genoa, comunque, c'è da dire che saranno assenti per squalifica anche Josè Sosa e Alessio Romagnoli. Al Milan, in totale, sabato mancheranno sette giocatori.

Le reazioni del club di via Aldo Rossi sono state assolutamente nulle. Galliani ha semplicemente detto che non si aspettava niente e che dunque la decisione del giudice sportivo chiude definitivamente Juventus-Milan, ora testa al Genoa. Stesso discorso lo ha fatto Vincenzo Montella, che accetta le decisioni e dice che ora è tutto superato. Come detto, anche Galliani è stato sanzionato, ecco i motivi: "Per aver rivolto, al termine della gara, nell'area antistante gli spogliatoi frasi offensive nei confronti dei tesserati della squadra avversaria". Milan punito con 5mila euro, poiché Galliani non era in distinta e non avrebbe potuto essere lì. Stessa pena e stesso motivo per Maiorino. Per quanto riguarda gli spogliatoi, non è arrivato nulla al giudice sportivo. Il caso sarà seguito dalla Procura federale. Potrebbe arrivare multa a società e a.d. o a società e giocatori che verranno ritenuti colpevoli, che potrebbero pagare con: multa, squalifica, diffida o Daspo.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

tutte le notizie di

Potresti esserti perso