Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan, Montella via e tifosi felici

I tifosi rossoneri, secondo un sondaggio di 'Swg' e 'La Gazzetta dello Sport', soddisfatti della decisione della società di esonerare Vincenzo Montella

Daniele Triolo

"'Swg' ha effettuato un sondaggio, per conto de 'La Gazzetta dello Sport', sul recente esonero di Vincenzo Montella dalla conduzione tecnica del Milan. La domanda di base posta ai tifosi rossoneri è stata: 'Siete d'accordo con la scelta della proprietà?'. I risultati, secondo l'edizione odierna della 'rosea', dimostrano come, più che le considerazioni tattiche, conti l'emotività: il 31% dei tifosi del Milan, infatti, si è dichiarato 'molto d'accordo'; il 38% 'abbastanza d'accordo'. Totale, il 69% dei sostenitori del Diavolo ha visto di buon occhio l'allontanamento dell'Aeroplanino dalla panchina rossonera.

"Soltanto il 31%, suddiviso in 'poco d'accordo' (18%) e 'per nulla d'accordo' (12%), al contrario, avrebbe voluto rivedere Montella in panchina anche domenica pomeriggio allo stadio 'Vigorito' di Benevento e nelle altre gare a venire. 'Swg' e 'La Gazzetta dello Sport', però, hanno rivolto la medesima questione anche ai tifosi delle squadre rivali del Milan, ricavandone percentuali differenti: 'molto d'accordo' 10%, 'abbastanza d'accordo' 29%, 'poco d'accordo' 31%, 'per nulla d'accordo' 18%. In definitiva, ogni errore commesso da Montella alla guida del Milan, per i tifosi rossoneri è stato molto più grave e degno di punizione.

"Se, invece, si guarda al dato generale sulla domanda, senza distinzione di tifo, si vedrà come questo sia praticamente in equilibrio: il 45% dei tifosi italiani di calcio si è detto favorevole all'esonero, il 40% contrario. Il 15% restante è la fetta degli indecisi: categoria, forse, ha evidenziato la 'rosea', di cui hanno fatto parte, per qualche settimana, anche Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli prima della decisione, concordata con la proprietà cinese, di chiamare Gennaro Gattuso al capezzale del Milan. Interessante, constatare, poi, come in poco più di un mese la situazione per Montella sia precipitata, e l'umore dei sostenitori milanisti nei suoi confronti radicalmente mutato.

"Il 18 ottobre scorso, infatti, interrogati sulle ragioni della crisi del Milan, il 32% riteneva fossero normali difficoltà dovute ai cambiamenti, il 27% incolpava Montella, il 23% la società ed il 18% i calciatori. Quaranta giorni dopo, invece, Montella è ritenuto responsabile dal 44% dei tifosi del Milan, mentre le percentuali di società (20%) e calciatori (19%) sono piuttosto stabili. Crollati gli ottimisti, passati dal 32% al 17% alla voce 'cambiamenti'. Ultime due curiosità emerse dal sondaggio: a luglio, il 31% dei milanisti vedeva la squadra rossonera Campione d'Italia; ora è appena il 2%. Il pronostico più ottimista parla di sesto posto. Infine, Gattuso è visto, per il 73% dei tifosi, solo come traghettatore: i rossoneri vorrebbero Antonio Conte o Carlo Ancelotti nella prossima stagione.

"TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

"

"SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

"SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di

Potresti esserti perso