Milan, lo stallo societario blocca l’ingaggio di Musacchio

Milan, lo stallo societario blocca l’ingaggio di Musacchio

Mateo Musacchio ed il Milan, un matrimonio destinato a non avere luogo: il Villarreal ha rifiutato l’unica offerta possibile di Adriano Galliani

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Il Milan si trova in una situazione di ‘stallo’ dal punto di vista societario: le trattative per la cessione del club ai cinesi vanno avanti, ma non sfociano ancora nella firma (almeno) del contratto preliminare di vendita. Motivo per cui Fininvest non intende mettere un euro nella campagna acquisti estiva della squadra, e motivo per cui i cinesi non anticipano neanche una minima parte di quei 100 milioni promessi come ‘fee’ di ingresso in società. Chi ne paga le spese, oltre a Vincenzo Montella, che rischia di vedersi recapitare rinforzi in prestito o a parametro zero presi, più che altro, per fare numero e non propriamente per soddisfare le esigenze tecniche e qualitative dell’organico a sua disposizione, ma anche Adriano Galliani, amministratore delegato rossonero, che sta vedendo naufragare una dopo l’altra le operazioni di mercato messe in piedi nei mesi di giugno e di luglio. Come riportato dal ‘Corriere della Sera’, per esempio, quella per Mateo Musacchio, 26enne difensore centrale argentino (ma con passaporto italiano) indicato da Montella quale primo obiettivo per la retroguardia. Ieri Galliani ha visto il Presidente del Villarreal, Fernando Roig, chiedendo il giocatore in prestito con diritto di riscatto fissato a 30 milioni di euro: secco ‘no’ degli spagnoli, che hanno preteso, almeno, piuttosto che 25 milioni cash come sempre richiesto finora, il prestito con obbligo di riscatto. Formula, però, che Fininvest non autorizza perché non può impegnare capitali anche per le gestioni a seguire, le quali, verosimilmente, non la riguarderanno più. Il Milan e Montella, dunque, dicono addio a Musacchio.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Oddo: “Milan, hai preso un grande attaccante”

Milan, quando vendere diventa difficile la soluzione è lo svincolo

Calciomercato – Il Cagliari torna prepotentemente su Calabria

Calciomercato – De Sciglio rifiuta Napoli e Liverpool

Suso: “E’ meglio che Berlusconi tenga il Milan”

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy