Milan-Inter, le pagelle: Suso top, Cutrone decisivo. Male Locatelli

Milan-Inter, le pagelle: Suso top, Cutrone decisivo. Male Locatelli

Jesús Suso migliore in campo nella stracittadina: suo l’assist per il gol-vittoria di Patrick Cutrone. Voti e giudizi rossoneri de ‘La Gazzetta dello Sport’

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Ieri sera allo stadio ‘Giuseppe Meazza’ in San Siro il Milan ha sconfitto per 1-0 l’Inter ai tempi supplementari e conquistato l’accesso alle semifinali di Coppa Italia, dove se la vedrà, in un doppio confronto, con la Lazio di Simone Inzaghi.

Migliore in campo del derby della Madonnina, secondo l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, è stato lo spagnolo Jesús Suso, premiato con un 7,5 così motivato: “Prende la traversa con il solito mancino e si conferma cintura nera di cross ad effetto: il taglio di Cutrone nei supplementari manda il Milan in Paradiso”. Stesso voto anche per il match-winner della stracittadina, Patrick Cutrone, il quale “entra, lotta, si muove ed appena può calcia. Che per una punta è sano istinto. Mette in porta l’ennesima palla tagliata di Suso”.

Voto 7 per il tecnico rossonero, Gennaro Gattuso, per il suo “Milan di lotta e superiore all’Inter”. “La sua squadra vince con merito e finisce abbracciata dalla Curva Sud – si legge sulla ‘rosea’ -: che sia iniziata una nuova vita?”. Appena una spanna sotto, voto 6,5, Antonio Donnarumma (“Fischiato dalla curva dell’Inter, graziato dall’arbitro Davide Massa che, al V.A.R., vede il fuorigioco di Andrea Ranocchia, si fa rispettare: tre uscite di pugno, una con i piedi, para su João Mário e, in due atti, su Ivan Perišić ed Antonio Candreva”), Alessio Romagnoli, Franck Kessié, Giacomo ‘Jack’ Bonaventura ed il redivivo Hakan Çalhanoğlu.

Sufficienza piena, voto 6, per Ignazio Abate, Leonardo Bonucci, Ricardo Rodríguez e Davide Calabria, mentre non vanno oltre il 5,5 l’argentino Lucas Biglia (“Gioca solo 4 palloni nei primi 15′ ed il Milan si preoccupa: alla distanza migliora un po’, resta in campo fino alle fine per gestire il possesso. Utile”) e il croato Nikola Kalinić, che, dopo aver cercato gli uno-due con Suso, giocato di sponda e difeso il pallone è stato messo k.o. da un intervento rude di Milan Škriniar. “Il problema – questo il commento alla sua prova -, resta l’area: non è mai pericoloso”.

Peggiore in campo, infine, con insufficienza piena e voto 4,5, il giovane Manuel Locatelli: “Serataccia dall’inizio alla fine: si fa ammonire per una recita scolastica in area di rigore, tra primo e secondo tempo sbaglia tanto. Gattuso lo vede lanciare un contropiede di Mauro Icardi e capisce che l’esperimento da mezzala sinistra è fallito: lo cambia dopo un’ora e dieci con Çalhanoğlu”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

VIDEO – Milan-Inter, la moviola: giusto annullare il gol nerazzurro

Milan-Inter, festa rossonera: “Vinto il Superbowl natalizio con gruppo e giovani”

Coppa Italia, pagelle Milan-Inter: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

Le dichiarazioni post partita del Presidente del Milan, Yonghong Li

Le dichiarazioni di Patrick Cutrone alla ‘Rai‘ ed a ‘Pianeta Milan

Le dichiarazioni di Antonio Donnarumma a ‘Milan TV’: “L’esordio, un sogno”

Le dichiarazioni di Gennaro Gattuso alla ‘Rai‘ ed in conferenza stampa

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy