Milan, in difesa resta solo Zapata: Gattuso pensa a nuove soluzioni

Incredibile l’emergenza infortuni che sta colpendo il Milan: dopo l’infortunio di Alessio Romagnoli, infatti, resta solo Cristian Zapata. Le soluzioni

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Come viene sottolineato dalla Gazzetta dello Sport, è davvero incredibile l’emergenza infortuni che sta colpendo il Milan. Dopo i problemi di Mattia Caldara e Matteo Musacchio, infatti, si ferma anche Alessio Romagnoli: il difensore ha avvertito un problema muscolare al polpaccio e quest’oggi verranno fatti tutti gli accertamenti del caso. C’è grande preoccupazione in casa rossonera, anche perchè dell’undici tipo Donnarumma, Rodriguez, Kessie, Suso, Calhanoglu e Cutrone sono in nazionale, mentre gli altri sono tutti indisponibili, con Higuain che non giocherà la gara contro la Lazio per squalifica.

SOLUZIONI – Gennaro Gattuso, a questo punto, è costretto a pensare a nuove soluzioni. Sia con la difesa a tre e sia con la difesa a quattro, gli uomini sono davvero contati e l’unico difensore a disposizione è Cristian Zapata, che a inizio stagione era molto indietro nelle gerarchie. In rosa c’è anche Stefan Simic,  nessuna partita in A con il Milan e cinque minuti giocati a febbraio scorso con il Crotone come ultima presenza in campionato. Il tecnico dunque potrebbe decidere di adattare Rodriguez come difensore o spostare Kessiè più dietro, ruolo che ha già fatto nella Costa D’Avorio: l’ivoriano ha la fisicità per sostenere quel ruolo, ma l’eventuale arretramento comporterebbe un buco a centrocampo, visto che anche in quel reparto la squadra è falcidiata dagli infortuni. Insomma, si fa veramente dura e il tempo scarseggia…

IL MILAN, A QUESTO PUNTO, RICORRE AI RIPARTI SUL MERCATO: ECCO IL NOME PIU’ CALDO PER LA DIFESA, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy